Macchie solari della pelle: cause e rimedi

541
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Sulla pelle, in particolare su quella del viso, possono manifestarsi con facilità macchie sol...

Sulla pelle, in particolare su quella del viso, possono manifestarsi con facilità macchie solari, principalmente dovute all'esposizione al sole ed alla fotosensibilizzazione, le cui cause principali sono costituite da variazioni ormonali e stati infiammatori. L'esposizione al sole, infatti, in presenza di determinate condizioni, è facile che insorgano discromie a livello dell'epidermide, che possono avere una durata di qualche giorno, ovvero perenne, ripresentandosi ogni qualvolta ci si espone al sole.

Le macchie solari possono essere di diverso tipo, scure o bianche, e necessitano di rimedi specifici affinché possano essere eliminate. Le macchie scure sono quelle più comuni, e compaiono a causa di variazioni ormonali, stati infiammatori e uso di farmaci o integratori fotosensibilizzanti.

Le donne in gravidanza, in menopausa, quelle che soffrono di ovaio policistico o quelle che fanno uso della pillola anticoncezionale sono i soggetti più a rischio. Le variazioni ormonali che caratterizzano questi stati, infatti, con l'esposizione al sole possono dare origine alle discromie, soprattutto sul viso, sulla fronte, sul mento, sugli zigomi e nella zona superiore del labbro.

Anche le irritazioni da ceretta, le cicatrici per via di acne e follicolite, o altri infiammazioni cutanee possono con l'esposizione con il sole originare macchie solari. Allo stesso tempo l’uso di antinfiammtori, antibiotici o semplicemente alcuni tipi di integratori possono creare problemi con l'esposizione solare.

Diversamente dalle macchie solari scure, quelle bianche sono legate più a fattori costituzionali, e dunque sono più difficili da arginare, non si manifestano di norma sul viso, ma coinvolgono più spesso altri parti del corpo, come collo, spalle, braccia e schiena. Una delle cause principali dell'insorgere di chiazze bianche sulla pelle è il fungo di mare, determinato da eccessiva sudorazione, caldo, umidità o abbassamento delle difese immunitarie, che con l'esposizione solare può aumentare i suoi effetti.

Rimedi contro le macchie solari: solitamente le macchie solari scompaiono spontaneamente, anche grazie all'utilizzo di creme specifiche, ma possono comunque ricomparire durante la successiva esposizione al sole.

Oltre ad evitare l'esposizione al sole in presenza delle situazioni sopra descritte, è necessario esporsi con un fattore di protezione ai raggi UV molto alto. Efficace per scongiurare o eliminare le macchie solari è poi l'utilizzo di creme schiarenti o di lozioni specifiche, sotto prescrizione medica.

Accanto a questi rimedi, vi sono poi trattamenti dermatologici più invasivi, come la crioterapia, il peeling di depigmentazione, fino al laser e la luce pulsata con lo scopo di bloccare la produzione di melanina.

Esiste una serie di rimedi naturali efficaci per eliminare le macchie solari ed evitare che ricompaiano, si pensi ad esempio al succo di limone che, se applicato sulla parte interessata e lasciato agire per qualche minuto, ha potere antinfiammatorio. Anche il bicarbonato di sodio e l'amido di mais, da usare sotto forma di impacco, gli oli essenziali di sedano e carota, l’acqua di rosa mosqueta o il gel di aloe vera sono utili nella lotta alle macchie solari.

Un’utile forma di prevenzione delle macchie solari può essere attuata a tavola. In particolare, il consumo di frutta dalla polpa gialla, quali pesche, albicocche, melone e agrumi e verdura come le carote consente di proteggere la pelle dagli effetti dannosi provocati dai raggi del sole.

 

Emanuela Salerno

Seguimi anche su Facebook: EsteticaMente

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere