• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Mafia, condannato a nove anni Nicastri, Re dell'Eolico concorso esterno

Sicilia > Palermo

PALERMO 2 OTTOBRE - L'imprenditore trapanese Vito Nicastri, 're' dell'eolico, è stato condannato, per concorso esterno in associazione mafiosa, a nove anni di carcere. Secondo l'accusa sarebbe stato tra i finanziatori della latitanza del boss Matteo Messina Denaro. Il suo nome era emerso nei mesi scorsi nell'ambito di una inchiesta che ha coinvolto il suo socio, il faccendiere ex consulente della Lega, Francesco Paolo Arata, indagato per corruzione.

seguono aggiornamenti