• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Migranti: raid su centro detenzione Libia, 40 morti

Lazio > Roma

BENGASI (LIBIA), 3 LUGLI - Almeno 40 persone sono morte in un raid aereo che ha colpito un centro di detenzione per migranti illegali vicino Tripoli, affermano fonti di soccorso libiche. Il ministero della Salute del governo sostenuto dall'Onu aggiunge che nel bombardamento sul centro di detenzione di Tagiura sono rimasti feriti almeno 80 migranti. In un comunicato, il governo appoggiato dagli Stati Uniti accusa il sedicente Esercito nazionale libico guidato dal comandante Khalifa Haftar per il raid aereo. La Libia è divisa tra due governi in guerra e le forze di Haftar controllano gran parte dell'est e del sud del Paese.