Migranti: Tunisia sventa partenza, 13 fermati a Biserta

1050
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 25 LUGLIO - La Guardia nazionale tunisina ha tratto in arresto a Biserta 13 persone, di divers...

ROMA, 25 LUGLIO - La Guardia nazionale tunisina ha tratto in arresto a Biserta 13 persone, di diverse nazionalità, tra cui 5 donne, con l'accusa di stare partecipando ad una operazione di emigrazione clandestina via mare. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno di Tunisi in un comunicato, precisando di aver fermato le sopracitate persone all'interno di un veicolo, in possesso di 11 mila dinari tunisini e 1050 euro. Durante gli interrogatori di polizia, si legge nel comunicato, i 13 hanno confessato l'intenzione di voler lasciare illegalmente il confine marittimo dalla costa di Zarzouna, (Biserta) per raggiungere l'Italia. Ora nei loro confronti pende l'accusa davanti alla giustizia di "aver formato un sodalizio criminale finalizzato ad attraversare illegalmente la frontiera marittima", recita la nota.  
Fonte immagine (La Sicilia)

InfoOggi.it Il diritto di sapere