• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Onu approva risoluzione su negoziato di pace in Siria

Campania

NEW YORK, 19 DICEMBRE 2015 - Il consiglio di sicurezza dell'Onu ha trovato un accordo sulla risoluzione che dà il via ai negoziati di pace in Siria. [MORE] 

Le cinque nazioni con diritto di veto del Consiglio di sicurezza dell'Onu, Usa, Russia, Cina, Regno Unito e Francia, dopo un lungo vertice tenutosi a New York, hanno deciso all'unanimità di trovare un accordo di pace tra governo siriano e l'opposizione. La risoluzione, come stabilito nel pre-accordo di Vienna, indica l'avvio del negoziato a gennaio. Nel testo dell'intesa si fa riferimento anche alle sorti future dell'attuale presidente siriano  Bashar al-Assad, ancora incerte, ed anche segretario di Stato Usa, John Kerry, ha chiarito che "Rimangono nette differenze sul futuro di Bashar al Assad"."La maggior parte dei Paesi del Gruppo Internazionale di sostegno sulla Siria - ha aggiunto - ritiene che il presidente Assad abbia perso la credibilita' per governare". Mentre il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, ha specificato che il negoziato in Siria dovrebbe durare "approssimativamente un anno e mezzo, cioè 18 mesi", perchè "Non vogliamo che questo processo si trascini indefinitamente", ha sottolineato Lavrov. Anche il presidente Obama durante la conferenza di fine anno alla Casa Bianca, dice al riguardo che ''Sconfiggeremo l'Isis, e lo faremo strappando loro il territorio e tagliando le loro risorse''. ''Non avranno alcun posto sicuro''. "Assad deve lasciare per far sì che nel paese si metta fine al bagno di sangue'', sottolinea Obama, dal momento che il presidente siriano ha perso la fiducia del suo popolo. Infine anche Federica Mogherini, presente alla riunione a New York, ha dichiarato: "E' stata difficile ma si è conclusa bene con l'accordo sulla necessità di andare avanti e dare un forte mandato all'inviato speciale Onu Staffan de Mistura per avviare il negoziato tra i rappresentanti dell'opposizione e del regime. "Ci aspettiamo che questo avvenga nel mese di gennaio".

 

(foto:mondotivu.info)

Filomena I. Gaudioso