Pensioni, Salvini risponde a Boeri: "Si dimetta e si presenti alle elezioni"

43
Scarica in PDF
ROMA, 11 OTTOBRE - Il vicepremier e Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha ribattuto piccato alle...

ROMA, 11 OTTOBRE - Il vicepremier e Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha ribattuto piccato alle critiche pervenute dal Presidente dell'Inps Tito Boeri circa la volontà del Governo di ripristinare la cosidetta 'quota 100'. Nel corso dell'audizione alla Commissione Lavoro della Camera, Boeri aveva attaccato duramente la riforma pensionistica, definendola un "pericolo" in grado di "minare alle basi la solidità del nostro sistema pensionistico". 

"Da italiano invito il dottor Boeri - ha dichiarato quest'oggi Salvini -, che anche oggi difende la sua amata legge Fornero, a dimettersi dalla presidenza dell'Inps e a presentarsi alle prossime elezioni chiedendo il voto per mandare la gente in pensione a 80 anni. Più alcuni professoroni mi chiedono di non toccare la legge Fornero, più mi convinco che il diritto alla pensione per centinaia di migliaia di italiani (che significa diritto al lavoro per centinaia di migliaia di giovani) sia uno dei meriti più grandi di questo governo".

Cristian D'Aiello

Fonte foto: TPI

InfoOggi.it Il diritto di sapere