Piazza Affari, Resoconto (11/02/14). Yellen (Fed) piace ai listini europei. Ftse Mib: +1,04%

12
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 11 FEBBRAIO 2014 – Le parole della presidente della Fed Janet Yellen, sono piaciute al...

MILANO, 11 FEBBRAIO 2014 – Le parole della presidente della Fed Janet Yellen, sono piaciute alle principali Borse europee, che hanno concluso gli scambi in progresso. A Milano, il Ftse Mib ha archiviato la seduta a +1,04% a quota 19.887 punti. In Europa, il Cac-40 (+1,09%), il Dax (+2,03%), l'Ibex-35 (+1,09%) e il Ftse 100 (+1,23%).Lo spread Btp-Bund ha concluso a 200 punti base, con il rendimento del Btp a 10 anni al 3,68%.

SGUARDO MACROECONOMICO – Occhi puntati sulla prima audizione davanti alla commissione bancaria del Senato Usa, del presidente della Fed, Janet Yellen. «La ripresa del mercato del lavoro Usa è ancora lontana dall'essere completata, nonostante il tasso di disoccupazione sia sceso», ha sostenuto Yellen che – allo stesso tempo – ha evidenziato come fattori di preoccupazione l’alta percentuale di americani senza lavoro, nonché il numero molto alto di lavoratori temporanei.

Il presidente della Fed ha inoltre aggiunto: «Probabilmente nei prossimi vertici ridurremo ancora gradualmente il passo dell'acquisto di asset. L'economia americana ha guadagnato maggiore trazione nella seconda metà dell'anno scorso" e questo ha innescato ulteriori progressi del mercato del lavoro. Nonostante questo, conclude la Yellen "la ripresa del mercato del lavoro è tutt'altro che completa e il tasso di disoccupazione è ben al di sopra dei livelli che il Fomc considera in linea con la massima occupazione».

PIAZZA AFFARI – Maglia rosa sul listino principale, Banco Popolare che ha chiuso a +7,69%. Bene anche Bper che ha chiuso a +7,12% a 7,44 eur, Bpm (+4,14%), Ubi (+3,48%), Intesa Sanpaolo (+2,79%),Mediobanca (+1,93%), Unicredit (+1,94%) e Mps (+0,92%). Positiva anche Mediaset (+2,4%), Finmeccanica (+2,58% a 6,77 euro), Azimut (+2,06% a 23,25 euro), Pirelli (+0,33% a 12,01 euro). Fanalino di coda Saipem (-3,44% a 15,98 euro). Sotto la parità Telecom Italia (-0,24%).
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere