• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Piazza Affari, Resoconto della giornata (22/01/2013)

Lombardia

MILANO, 22 GENNAIO 2013 – Piazza Affari, anche oggi, ha archiviato la seduta in progresso, con il Ftse Mib a +0,48% a 17.716 punti, controvertendo la tendenza rispetto alle altre principali Borse europee: Cac 40 -0,59% a 3.741 punti, Dax 30 -0,68% a 7.696 punti, Ibex 35 -0,39% a 8.632 punti e Ftse 100 -0,03% a 6.179 punti. Stabile lo spread tra il Btp e il Bund tedesco che ha chiuso a 262 punti base.

A Milano, sul Ftse Mib, bene: Finmeccanica (+4,67% a 5,15 euro), e Enel Green Power (+3,98% a 1,568 euro), Prysmian (+3,35%). Sopra la parità anche Generali (+0,64% a 14,15 euro). In luce i titoli della galassia Ligresti: Fondiaria Sai (+1,15% a 1,318 euro), Unipol (+3,67% a 2,088 euro) e Premafin (+18,63% a 0,249 euro). Molto bene anche Camfin (+8,11% a 0,8865 euro). [MORE]

Fanalino di coda del Ftse Mib, troviamo Mps (-5,68% a 0,2775). In flessione tra gli altri titoli del comparto bancario: Ubi Banca (-1,34% a 3,964 euro), Intesa Sanpaolo (-0,27% a 1,502 euro) e Banca Popolare di Milano (-0,68% a 0,5105 euro). Bene invece Unicredit (+0,49% a 4,504 euro), Banco Popolare (+0,39% a 1,533 euro) e Bper (+0,84% a 6,025 euro).

Rosy Merola