Presidenziali Francia: stasera il primo confronto televisivo tra i candidati - InfoOggi.it

Breaking News
  • Incendio nel reparto psichiatrico del Santorso: un morto
  • Rimini, città in rivolta contro l'aggressione razzista
  • Attacco Londra, Scotland Yard annuncia due nuovi arresti e conferma il nome del killer
  • Treviso, uccide la fidanzatina incinta: "Voleva dirlo a tutti"
  • Napoli, tredicenne violentato da undici minorenni
  • Trattati di Roma, il piano di sicurezza: allerta su infiltrati nei cortei
  • Attacco a Westminster, la ragazza italiana ferita è stata operata nella notte
  • Italgas, risultati 2016 in linea con le attese
  • Trump lancia l'ultimatum ai Repubblicani sulla sanità: "Approvare subito o resta Obamacare"
  • Venerdi della terza settimana di Quaresima: il piu grande dei comandamenti
  • Attacco Londra, identità attentatore: è un 52enne già noto alle forze dell'ordine.....
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Presidenziali Francia: stasera il primo confronto televisivo tra i candidati

Presidenziali Francia: stasera il primo confronto televisivo tra i candidati
0 commenti, , articolo di , in Estero

PARIGI, 20 MARZO - La marcia verso l'Eliseo si fa sempre più serrata, in vista del primo turno del 23 aprile e del ballottaggio del 7 maggio. Ma quella di oggi è una giornata importante, perchè questa sera i Francesi potranno assistere al primo dibattito televisivo tra i cinque maggiori candidati alla presidenza. 

I protagonisti saranno Benoit Hamon (Partito socialista), Francois Fillon (Les Républicains), Marine Le Pen (Front National), Emmanuelle Macron (Le France Insoumise) e Jean-Luc Mélenchon (Partito di Sinistra). Ognuno col suo viaggio, ognuno diverso - canterebbe Vasco - ma qui potremmo limitarci a dire: ognuno col suo scandalo, ognuno diverso. Non si incontreranno al Roxy Bar, ma sul canale TF1, per un confronto della durata di circa tre ore.

Alla vigilia del voto i sondaggi riportano Macron, ex ministro dell'economia, come il favorito a vincere il primo turno (con il 26,5 % dei voti), insieme alla leader dell'estrema destra Marine Le Pen (con il 26 %). Attenzione però, perchè gli stessi sondaggi lo danno vincente contro la rivale (64% contro il 36% della Le Pen). Ma bisogna sottolineare come le previsioni siano molteplici e molto spesso discordanti. Quanto agli altri candidati, in questo scenario Fillon occupa il terzo posto (con una percentuale di favori che oscilla tra il 17 e il 20), mentre sembrano abbastanza staccati i due nomi della sinistra, Hamon e Mélenchon.

Quale, allora, l'arma in più per vincere? Nei giorni scorsi il Financial Times ha riportato che molti giovani, sula scia del carisma di Marine Le Pen, potrebbero votare per la candidata del Front national. Quello della Le Pen sembra infatti essere il partito più popolare nella fascia d'età compresa tra i 18 e i 24 anni, con il 39% dei consensi, mentre Macron riscuoterebbe soltanto il 21% delle preferenze e Fillon addirittura il 9%.

Claudio Canzone

Fonte foto: lastampa.it

Claudio Canzone

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image