Psichiatri: quanti tipi ne esistono
Salute Lombardia Brescia

Psichiatri: quanti tipi ne esistono

mercoledì 2 dicembre, 2020

Sapete che cos’è la psichiatria? In questo articolo, andremo a spiegare cos’è e i 9 tipi di psichiatri che esistono.
Ognuno di questi tipi di psichiatri sono responsabili per il trattamento di un certo tipo di pazienti e disturbi. Andremo a spiegare le caratteristiche di ogni sotto specialità e in cosa consiste il lavoro di ognuno di loro.

Che cos’è la psichiatria?

La psichiatria è la branca specialistica della medicina che si occupa dello studio sperimentale, della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi mentali. Essa è definibile come una "disciplina di sintesi", in quanto il mantenimento e il perseguimento della salute mentale, che è lo scopo fondamentale della psichiatria, viene ottenuto prendendo in considerazione diversi ambiti: medico-farmacologici, neurologici, psicologici, sociologici, giuridici, politici.

L’obiettivo è quello di migliorare l’autonomia del paziente, migliorare la loro qualità di vita e promuovere l’adattamento al disturbo. In questo modo, a volte, l’intervento deve essere diretto anche per la famiglia e l’ambiente del paziente.

Ma quante tipologie di psichiatri esistono?

Esistono tipologie di psichiatri a seconda della loro specialità e del loro lavoro.

1. Psichiatra infantojuvenil: questi tipi di psichiatri sono specializzati nella popolazione infantojuvenil; cioè in bambini e adolescenti (fino a 18 anni). Questa popolazione è particolarmente importante e suscettibile. Psichiatri specializzati in questo settore della popolazione sono in contatto con i tutori legali di questi ragazzi e ragazze (che in genere sono i genitori), così come le sue scuole, centri, ecc…
Malattie o disturbi che possono riscontrare questi psichiatri sono: disturbi mentali in generale (per esempio la schizofrenia ad esordio precoce, disordini di spettro di autismo, ADHD, disturbo bipolare, disturbo ossessivo-compulsivo, la depressione ad esordio nell’infanzia o nell’adolescenza, disturbi da abuso di sostanze.

2. Psichiatra per adulti: il secondo tipo di psichiatra è lo psichiatra per adulti. Tratta i disturbi come sopra, ma in questo caso nella popolazione adulta (dai 18 anni in su). Si potrebbe dire che si tratta di psichiatria “generale”. Così, questi professionisti sono responsabili per il trattamento e curando le persone con vari disturbi mentali gravi. Spesso lavorano in ospedali, centri sanitari e cliniche private.

3. Geriatrica psichiatra: il terzo dei tipi di psichiatri sono responsabili per il trattamento della popolazione anziana. Così, si può lavorare ad esempio in case di cura e in altre istituzioni, in cui necessita la figura di un’professionista della salute mentale.
Quando la gente viene per la terza età, subiscono importanti cambiamenti nel loro benessere emotivo e nella psiche; essi possono apparire di un certo numero di malattie che possono influenzare la loro capacità, come ad esempio la demenza.

4. Psichiatra specialista di dipendenza: un altro campo di specializzazione entro la psichiatria è la psichiatria delle dipendenze. Questi professionisti sono responsabili per il trattamento di varie dipendenze e disturbi da dipendenza per le persone. Le dipendenze possono essere di diverse sostanze psicoattive (alcol, eroina, cocaina) e anche per il gioco d’azzardo patologico, sesso, shopping, ecc…

I problemi di dipendenza sono sempre più frequenti nella popolazione, che sia giovane o adulta. Si tratta di un problema grave che colpisce tutti i settori della vita di un individuo, tra cui, ovviamente, la salute mentale.

5. Neuropsichiatra: il neuropsichiatra è un altro dei tipi di psichiatri che possiamo trovare in salute mentale. Neuropsichiatria infantile è una disciplina incaricati di studiare e provare le varie anomalie e disturbi legati al sistema nervoso (cervello e midollo spinale). Questo include alterazioni in malattie cerebrovascolari, ictus, deficit cognitivo, demenza.

6. Psichiatra disturbi del comportamento alimentare (TCA): in questo caso, è la figura professionale specializzata in disturbi del comportamento alimentare. Questi includono anoressia nervosa, bulimia, Binge Eating, anoressia. Si tratta, pertanto, di una popolazione che necessita di assistenza psichiatrica e terapia medica (psicofarmacologici), che è spesso essenziale.

7. Psichiatra specializzato nella sessualità: i seguenti tipi di psichiatri sono specializzati in tema di sessualità. Questi lavoratori sono responsabili per il trattamento di disfunzioni sessuali e le parafilie, oltre ad altri problemi derivanti dalla propria sessualità. I temi più frequentemente trattati sono: l’eiaculazione precoce, disturbo erettile, anorgasmia, disturbo del desiderio sessuale ipoattivo, l’avversione per il sesso e la dipendenza da sesso.

8. Psichiatra-consultazioni: questo tipo di psichiatra, chiamato anche psichiatra del link, è responsabile per il trattamento dei problemi che sono sorti in seguito ad un ricovero in ospedale o che soffrono di una malattia medica o mentale.
Questi includono, per esempio: l’esperienza della malattia (se temporanea, cronica, terminale), l’adesione ad un trattamento medico, sentimenti di depressione, ansia, stress, ecc…

9. Emergenza psichiatra: psichiatri in emergenza, anche se essi possono anche avere alcune delle specializzazioni di cui sopra, sono responsabili per rispondere a situazioni di emergenza. Questi includono focolai psicotici, suicidio, dipartimento di emergenza a causa del consumo di sostanze tossiche.

Potresti affidarti a BetterHelp.com.

Autore