Regionali Marche: Forza Italia sostiene Gian Mario Spacca, ex del Pd

162
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ANCONA, 18 APRILE 2015 – E’ stato siglato nella giornata di ieri ad Ancona un accordo fr...

ANCONA, 18 APRILE 2015 – E’ stato siglato nella giornata di ieri ad Ancona un accordo fra il governatore uscente delle Marche, l’ex membro del Pd Gian Mario Spacca, e il partito Forza Italia, che sosterrà la candidatura dell’attuale Presidente delle Marche alle prossime elezioni regionali. Sul suo ex partito, il governatore attualmente in carica ha dichiarato: “Il centrosinistra non c'è più” e l'idea della sezione marchigiana del Pd di poter sovrapporre la propria “burocrazia all'amministrazione regionale”, pensando ad un “esito elettorale ormai scontato” è, secondo Spacca, totalmente sbagliata.

Francesco Comi, segretario regionale del PD Marche, in merito all’intesa siglata fra Spacca e il partito di Silvio Berlusconi ha dichiarato: “Spacca ha gettato la maschera. Il suo cinico, scientifico, determinato disegno di ricandidarsi a qualunque costo si è concretizzato. Al trasformismo di Spacca noi opponiamo una proposta coerente, di cambiamento e di centrosinistra. Con la scelta di Spacca di allearsi con Forza Italia e con Berlusconi si chiude nel modo più deludente un’esperienza positiva di governo. Sono stufo di parlare di Spacca. Sono molto più preoccupato per il destino dei lavoratori coinvolti nel piano industriale presentato ieri da Whirlpool, vicenda che il PD Marche sta seguendo da vicino. Ho, infatti, contattato il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti ed il Sottosegretario dell’Economia e delle Finanze, Enrico Morando, perché nelle prossime settimane vengano nelle Marche per parlare della questione”.

(foto www.rivieraoggi.it)

Elisa Lepone

InfoOggi.it Il diritto di sapere