• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Regionali Sardegna, l'europarlamentare Barracciu vince le primarie del centrosinistra

Sardegna

CAGLIARI, 30 SETTEMBRE 2013 – È stata Francesca Barracciu, europarlamentare nonché vicesegretaria regionale del Pd, ad aggiudicarsi con il 44,32% le primarie organizzate dal centrosinistra per scegliere il candidato alla presidenza della Regione Sardegna, in vista delle elezioni previste per la primavera del 2014.

La Barracciu, originaria di Sorgono (NU), ha avuto la meglio su Gianfranco Ganau, il sindaco di Sassari, che ha ottenuto il 32,31% delle preferenze. Più distanti gli altri candidati: l’indipendente Andrea Murgia si è fermato al 12,66%, il presidente della Provincia di Nuoro Roberto Deriu al 7%, mentre il socialista Andrea Atzeni ha chiuso con il 3,32%.[MORE]

La vincitrice, prima candidata donna alla presidenza della Regione Autonoma della Sardegna, non nasconde il suo entusiasmo sia per l’alta affluenza registrata nell’Isola, ben oltre i cinquantamila voti, sia per il successo personale, viste le quasi ventitremila preferenze accordatale. La volontà della nuova leader del centrosinistra sardo è di unire le forze all’interno del partito e di correre per vincere. «Ho ottenuto una grande fiducia che mi riempie di responsabilità e che onorerò sempre per restituire speranza alla nostra terra», ha dichiarato Francesca Barracciu , che ha inoltre criticato l’operato di Cappellacci, presidente uscente nonché suo probabile sfidante nelle prossime elezioni.

(foto da: mediterranews.org)

Vanna Chessa