• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Riproposto al “Galilei” di Lamezia Terme il Festival della Scienza

Calabria > Catanzaro

Anche quest’anno il Liceo Scientifico “ Galilei” di Lamezia Terme, presieduto da Teresa Goffredo, ripropone il Festival della Scienza, giunto ormai alla quinta edizione, con il fine di presentare  alla città la complessa e vasta  attività didattica dell’ istituto esplorando le cause delle cose, in tutti i suoi aspetti: logici, matematici, umanistici, filosofici, tecnici, artistici e biologici.

 La manifestazione, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado del Territorio in modalità on line, sarà inaugurata mercoledì 16 alle ore 9  alla presenza del vescovo di Lamezia Terme  Giuseppe Schillaci, il Prefetto Filippo Dispenza, già Direttore Centrale Affari Generali del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, Marisa Manzini, Procuratore Aggiunto presso la Procura di Cosenza, il Tenente Colonnello Sergio Molinari e altre Autorità civili e militari.

L’evento, che  si svolgerà da martedì 16 al 22 dicembre, è dedicato al grande Gianni Rodari, di cui ricorre il centenario della nascita. «Della sua  opera,  ricca di spunti scientifici – commenta  la dirigente scolastica Teresa Goffredo - si riconosce  l’alto valore formativo per il complesso intreccio di scienza, tecnologia e comunicazione. Anche in ragione di questa importante celebrazione, la storica vocazione formativa e didattica del Festival si rafforza con il maggior investimento di sempre nel settore educativo e formativo».

Considerato il successo delle passate edizioni, nell’ambito del Festival è stato reinserito  il Concorso fotografico, dedicato agli alunni delle scuole medie, i cui vincitori riceveranno, come premio, libri e dizionari al fine di sensibilizzare i giovani alla lettura.  La dirigente scolastica Teresa Goffredo, orgogliosa degli sforzi compiuti dagli studenti  per la buona riuscita dell’ evento, diventato ormai un prestigioso e tradizionale appuntamento del suo istituto, sente l’obbligo  «di  lodare  l’entusiasmo dei docenti e degli studenti, in particolare dei rappresentanti,  che, non senza difficoltà, vista la particolare situazione emergenziale, sono riusciti, comunque, a  realizzare importanti  attività».

Infatti   la difficile situazione dell’emergenza del Covid -19, pur avendo  bloccato   le attività in presenza, tuttavia non ha impedito  alla dirigente scolastica e ai docenti del Galilei di optare per un’organizzazione didattica diversa  basata su modalità on line. Gli studenti, le famiglie e tutti coloro che sono interessati all’offerta formativa della Scuola potranno ricevere informazioni sulle modalità di collegamento, consultando il sito della scuola, nell’apposita area creata per l’evento.

Lina Latelli Nucifero                                                                                             

Foto: Liceo Scientifico Galilei

Foto: Teresa Goffredo