• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Sconfitta amara per il BC5 a Messina. La Siac conquista la prima storica vittoria!

Sicilia > Messina

MESSINA, 06 FEB - Per la Siac Messina, contro i reggini del Bovalino calcio a 5 (BC5), era la partita della verità o per meglio dire da dentro-fuori,  infatti, una vittoria era assolutamente d’obbligo per continuare ad alimentare le speranze di salvezza, essendo i biancazzurri di mister D’Urso fanalino di coda del torneo con zero punti. A farne le spese, oggi, al PalaRescifina,  è stato il BC5 di mister Venanzi, il team reggino cullava anch’esso la speranza di poter ottenere un risultato utile al fine di continuare ad avvicinarsi  alla zona  più tranquilla, ma evidentemente l’ansia da prestazione ha frenato gli amaranto che pur disputando un match onorevole e sulla corda fino all’ultimo secondo non sono riusciti a sfondare la retrovia messinese che oggi era rafforzata dal nuovo innesto, il portiere Torres Iborra (all’esordio) che ha sciorinato una prova maiuscola.  Anche il BC5 si è presentato sul parquet con un quintetto rinnovato ed impreziosito dagli ultimi arrivi: Lemma e Siviero  (assente per squalifica l’altro neoacquisto, il franco-camerunense Tchaptchet Tchato detto Arthur).

L’incontro, iniziato alle ore 16 e trasmesso in diretta streaming dalla società padrone di casa, ha avuto momenti esaltanti di bel gioco ed ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino alla fine. Nel primo tempo i padroni di casa hanno dimostrato una maggiore incisività e voglia di arrivare al successo tant’è che sono state diverse le occasioni da rete che solo la bravura del solito Matheus Dias Rocha ha evitato, mentre gli amaranto hanno dimostrato di essere un po contratti anche se hanno ribattuto colpo su colpo.

La partita è stata sbloccata nei primissimi minuti grazie ad un bel goal di Gabriel Barbosa (eccellente la sua prestazione),dopo qualche minuto è stato invece Andrè Siviero a pareggiare il conto per gli ospiti con una rete realizzata da distanza ravvicinata seguito ad un bel tiro dalla distanza. Il primo tempo finisce in parità 1-1, ma è nella ripresa che il match prende il volo ed i ribaltamenti di fronte sono continui, i padroni di casa costruiscono e sprecano, gli ospiti ribattono ma effettuano anche delle buone ripartenze. Nel breve volgere di un paio di minuti i biancazzurri assestano un colpo micidiale con le reti di Barbosa (ancora lui!) e di Piccolo e costruiscono anche altre occasioni, nel finale il BC5 cerca di buttarsi in avanti per raddrizzare una partita che evidentemente era nata male. A pochi istanti dalla fine è stato Casagrande, per il BC5, a riaprire i giochi realizzando la rete del 3-2, ma l’assalto finale (fatto con poca veemenza per la verità!) non ha sortito l’effetto sperato e l’incontro si è concluso sul risultato di 3-2. Per il Messina si tratta della prima storica vittoria nel campionato di serie A2 ed il Presidente, Marco Ravidà, ha motivo di gioire. Per il team del Presidente Scordino si tratta, invece, di uno stop imprevisto che ingarbuglia i programmi di salvezza già elaborati, anche perché ora bisogna affrontare la corazzata Napoli (altro recupero) prima di ritornare tra le mura amiche del Pala La Cava..

Le formazioni:

Siac Messina: Torres Iborra; Bruno; Aricò; Di Rosa; Corrieri; Colavita L.; Nicolosi; d’Angelo; Barbosa Malveira; Piccolo; Colavita A.; Venuto. All. mister D’Urso

BC5: Matheus Dias Rocha; Casagrande; Siviero; Federico; Lemma; Caruso; Scordino; Errante; Reale; Martino; Gelonese; Benavoli. mister Venanzi

Arbitro 1: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)

Arbitro 2: Luca Petrillo (Catanzaro)

Arbitro 3: Marilena Catanese (Barcellona P.G.)