Stati Uniti, sparatoria in Ohio. Media locali: "Almeno dieci persone colpite"

1041
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
DAYTONA (OHIO), 4 AGOSTO - Un’altra sparatoria negli Stati Uniti, dopo la strage di ieri ad El Pas...

DAYTONA (OHIO), 4 AGOSTO - Un’altra sparatoria negli Stati Uniti, dopo la strage di ieri ad El Paso, in Texas. Accade questa volta a Dayton, in Ohio, dove un uomo armato ha aperto il fuoco nei pressi di un bar e diverse persone – almeno una decina, secondo i media locali – sono rimaste colpite dagli spari. 

Secondo l'emittente WHio News ci sarebbero delle vittime, tra le quali probabilmente anche l’assalitore. Le prime informazioni riportano un bilancio di dieci vittime e sedici feriti. Nell'area sono intervenuti numerosi agenti di polizia, che stanno ancora presidiando la East 5th Street nel distretto dell'Oregon, ad ovest del centro cittadino. Sempre secondo quanto riferisce l'emittente locale, il personale medico intervenuto sul posto segnala pazienti in condizioni critiche e feriti che vengono condotti agli ospedali Grandview e Kettering.

Dalle prime informazioni circolate sui siti di informazione statunitensi, un assalitore sarebbe stato ucciso, mentre un altro possibile assalitore, un uomo bianco che imbracciava un fucile, è stato visto fuggire a bordo di un'auto e investire un pedone. La sparatoria sarebbe avvenuta intorno all'una del mattino nei pressi di un bar nel quartiere dei locali notturni e delle gallerie d'arte della città. 

Non sono ancora chiari i dettagli, ma un video girato sul posto da un testimone mostra cinque corpi a terra, coperti da lenzuola bianche, sul marciapiede. “C'era un uomo che sparava nel bar stasera, ho visto dei corpi per terra, non ho mai avuto così tanta paura”, ha raccontato a BnoNews Daniel Williams, ex componente di una band musicale, The Devil Wears Prada

Claudio Canzone

Fonte foto: repubblica.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere