Tecnica laser per tumori benigni alla prostata all'ospedale Giovanni Bosco

127
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Torino 18 maggio 2011-All’ospedale Giovanni Bosco, zona nord di Torino, si sono già rea...

Torino 18 maggio 2011-All’ospedale Giovanni Bosco, zona nord di Torino, si sono già realizzati più di 300 interventi per iperplasia prostatica benigna. Interventi di vaporizzazione, vaporesezione ed enucleazione laser.
Ne soffre circa il 25% degli uomini che superano i 50 anni; si tratta di un ingrossamento prostatico  dove si può intervenire col nuovo metodo: laser a sorgente Thulio.

Questa tecnica è stata acquisita nel 2007 ed oggi ci sono ottimi risultati di intervento.

La trasmissione Rai “Elisir”, ieri, ha filmato un intervento eseguito su un paziente per circa mezz’ora. Il professor Giovanni Muto, direttore dell'Urologia del San Giovanni Bosco, ha operato; le riprese andranno in onda nella puntata della prima settimana di giugno.

Lo stesso dichiara: << È un intervento innovativo poco invasivo e un'alternativa all'intervento chirurgico tradizionale, notoriamente gravato da episodi emorragici>>.
L’intervento si esegue in anestesia locale con degenza di circa 2 notti, migliorando la qualità dell'approccio terapeutico per il paziente
L’assessore alla Salute Caterina Ferrero, si congratula con l’equipe medica.
 

Gian Luca Cossari

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere