Truffe a parrocchie e case riposo, 'restituite i contributi'.Banda ha colpito in tutta Italia

548
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO, 22 MAGGIO - Prendeva di mira parrocchie, conventi, enti religiosi e case di riposo un'o...

TORINO, 22 MAGGIO - Prendeva di mira parrocchie, conventi, enti religiosi e case di riposo un'organizzazione criminale smantellata dai Carabinieri del Comando provinciale di Torino. I militari hanno eseguito 12 ordinanze di custodia cautelare e accertato 86 truffe messe a segno in tutta Italia per un guadagno di oltre 400 mila euro.I componenti della banda contattavano parrocchie e conventi presentandosi come rappresentanti di enti locali, dipendenti comunali e regionali o direttori di istituti di credito.

Dicevano all'ente religioso che era stato accreditato un contributo, comunale o regionale, maggiore a quello dovuto e chiedevano la differenza da versare su carte Postepay. Le somme variavano da 2mila a 16.500 euro. Le vittime, nel timore di essere multate, versavano il denaro su su conti correnti o carte prepagate intestati a prestanomi. Ulteriori dettagli sull'attività verranno presentati oggi a Torino al Comando Provinciale dei carabinieri di via Valfrè  durante una conferenza stampa alle 10.30.

InfoOggi.it Il diritto di sapere