• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Uccide moglie e fugge, braccato si costituisce vittima 36enne aveva detto a Cc: ha crisi di gelosia

Lombardia > Bergamo

BERGAMO, 7 OTTOBRE  -  Verrà chiesta oggi la convalida dell'arresto del 47enne che ieri si è consegnato ai Carabinieri dopo aver ucciso a coltellate la moglie 36enne. I militari lo avevano localizzato e accerchiato nel Bergamasco, dopo che l'uomo aveva tentato di fuggire. Proprio la settimana scorsa la vittima aveva raccontato ai Cc che il marito aveva "crisi di gelosia".