• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Virtus Francavilla-US Catanzaro 4-0, pesante poker incassato dai giallorossi di Auteri (highligts)

Puglia > Brindisi

FRANCAVILLA FONTANA (BR) 22 FEB - La Virtus Francavilla cala il poker ad un Catanzaro che viene piegato e superato agevolmente con due reti per tempo e senza mai dare la sensazione di essere in partita. Gara a viso aperto con le due contendenti che si buttano immediatamente a capofitto in avanti ma i padroni di casa sono molto più affamati.

All’8’ rischia l’autorete il Catanzaro sul tiro di Perez deviato pericolosamente in corner da Celiento. Passano due minuti e viene annullata una rete ad Albertini, appostato a pochi passi dalla linea di porta giallorossa, ma in posizione irregolare. Il Catanzaro ribatte al 12’ con Di Piazza, lanciato a rete, che sbaglia il controllo e viene anticipato da Poluzzi in uscita disperata. Al 18’ termina alto il colpo di testa di Vazquez sulla punizione di Gallo e sull’altro fronte la conclusione di Bianchimano di sinistro, dal limite dell’area, termina fuori. 

Pericolo per il Catanzaro (23’) con Celiento che libera sulla pericolosa incursione sulla destra di Vazquez, lo stesso attaccante pugliese, un minuto dopo, sblocca il risultato con la complicità di Martinelli che, sfortunatamente, devia nella propria porta. Il raddoppio è opera di Di Cosmo al 37 che si avventa sulla palla ribattuta da Bleve con un intervento miracoloso su una precedente conclusione ravvicinata, trovando l’incrocio dei pali.

Nella ripresa, sin da subito, si nota che il Catanzaro non è in serata, offre giocate assolutamente prevedibili e finisce per andare completamente in barca. Al 5’ il tiro di Vazquez termina di poco alla destra della porta difesa da Bleve, mentre all’11’ ci prova Martinelli, sulla punizione dalla trequarti di Corapi, ma Poluzzi para a terra. La gara si orienta definitivamente sul fallo da rigore che il centrale difensivo bulgaro Atanasov commette in area su Delvino (14’), trasforma la massima punizione Perez che poi sigla la personale doppietta due minuti dopo spingendo di testa la palla in rete sullo spiovente che dal fondo arriva sul secondo palo. La Virtus Francavilla cerca ancora la via della rete che però non arriva, mentre il Catanzaro non riesce mai a rendersi concretamente pericoloso (ci prova solo Iuliano al 40’) e torna a casa con un poker sul groppone che sa di umiliazione bella e buona, il tutto a tre giorni dal derby di Calabria che disputerà al “Ceravolo” contro la capolista Reggina.  

Carlo Talarico

 

Il tabellino:

VIRTUS FRANCAVILLA-CATANZARO 4-0

MARCATORI: 24’ pt Martinelli (C) (aut.), 37’ pt Di Cosmo (V), 15’ e 17’ st Perez (rig.) (V).

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Poluzzi; Marino, Caporale (21’ st Tiritiello), Delvino; Albertini, Di Cosmo (37’ st Nunzella), Risolo (21’ st Castorani), Zenuni (30’ st Mastropietro), Gallo; Perez (30’ st Marozzi), Vazquez. A disposizione: Costa, Pambianchi, Sparandeo, Setola, Baclet, Ekuban. Allenatore: Trocini. 

CATANZARO (3-4-1-2): Bleve; Celiento, Atanasov, Martinelli; Statella (33’ st Casoli), Corapi (25’ st Iuliano), Urso, Contessa; Carlini (25’ st Giannone); Di Piazza (33’ st Bayeye), Bianchimano. A disposizione: Mittica, Nicoletti, Riggio, De Risio, Pinna, Quaranta, Novello. Allenatore: Auteri. 

ARBITRO: Marco D’Ascanio di Ancona.

Assistenti arbitrali: Emanuele De Angelis di Roma 2 e Federico Pragliola di Terni.

ESPULSI: nessuno. 

AMMONITI: Celiento (C), Risolo (V), Caporale (V), Contessa (C).

NOTE: Spettatori un migliaio circa di cui oltre 150 ospiti. Angoli: 9-3 per la Virtus  Catanzaro. Recupero: pt 1’, st 3’.