Xi Jimping a Villa Madama - Video

380
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 23 MARZO- Si svolge oggi l’incontro a Villa Madama tra il Presidente cinese Xi Jinping e Giu...

ROMA, 23 MARZO- Si svolge oggi l’incontro a Villa Madama tra il Presidente cinese Xi Jinping e Giuseppe Conte, la cerimonia terminerà con la firma del Memorandum per la Belt and Road Initiative, accordo per la Nuova Via della Seta.

Ieri vi è stato, invece, l’incontro tra il Presidente cinese e il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale. Commiato iniziato con l’esecuzione, da parte della banda dell’aeronautica, degli inni ufficiali di Cina e Italia e conclusosi con cena di Stato e concerto del tenore Andrea Bocelli.

Durante il colloquio tra i due capi di stato Sergio Mattarella ha sottolineato: “Cinesi e italiani sono ideali compagni di viaggio. Ci accomuna l'appartenenza a due civiltà laboriose, creative e ingegnose. Due civiltà dotate di immensi patrimoni culturali, attente alla qualità e alla bellezza. Due sistemi economici, produttivi e manifatturieri complementari, chiamati a generare sinergie sempre più stimolanti" ed ha aggiunto: "Va continuato l'intenso sforzo di questi decenni per un incremento continuo della reciproca comprensione e autentica conoscenza, in modo da evitare involontari travisamenti e sconsigliabili rallentamenti nella crescita della considerazione vicendevole. Cina e Italia, con l'Unione Europea, sono anche chiamate a lavorare insieme per rafforzare un modello di sviluppo globale, ordinato e aperto, del commercio internazionale, basato su una sempre maggiore adesione ai valori del multilateralismo e di uno scambio libero, equo e onesto".

Dopo l’incontro il presidente della Repubblica ha dichiarato:” La cooperazione tra Italia e Cina sarà rafforzata con intese commerciali. La firma del Memorandum è cornice ideale per imprese italiane e cinesi" concludendo:” Il 2020 sarà l'anno culturale e del turismo tra Italia e Cina". 

Il presidente cinese Xi Jinping dichiara: “Con Mattarella c'è stato un incontro fruttuoso. La Cina vuole uno scambio commerciale a due sensi, Pechino e Roma sono due importanti forze nel mondo per salvaguardare la pace e promuovere lo sviluppo" specificando: “Fra di noi non c'è nessun conflitto di interesse e sappiamo entrambi come rispettare le preoccupazioni della controparte" concludendo: “Cina e Italia dovrebbero mantenere scambi ad alto livello e do il benvenuto al presidente Mattarella perché visiti ancora la Cina".

Il Presidente cinese andrà anche a Palermo per una visita lampo.

Ludovica Portelli

InfoOggi.it Il diritto di sapere