Abruzzo maltempo, in arrivo gruppo elettrogeni a 10mila utenze

19
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CHIETI, 8 MARZO 2014 – Sono circa 40mila, rispetto alle 55mila iniziali, le utenze per le qual...

CHIETI, 8 MARZO 2014 – Sono circa 40mila, rispetto alle 55mila iniziali, le utenze per le quali è stata predisposto l’arrivo immediato dell’energia elettrica. La rete elettrica abruzzese, a causa del maltempo, è andata in tilt è restano ancora 10mila unità fuori uso. Il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, ha reso nota la disposizione concordata con il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, per l’utilizzo di gruppi elettrogeni dal campo base di Avezzano (AQ). I tempi di ripristino per queste ultime abitazioni non sono ancora noti, ma la disposizione ha avuto attivazione immediata.

L’Enel, intanto, ha messo in campo 380 addetti per la riattivazione dell’energia elettrica, più 170 esterni: secondo le loro stime, le case senza luce erano 115mila all’inizio dei lavori. Ma non manca solo l’elettricità. Molti comuni, tra cui quelli interessanti nelle 10mila unità d’intervento, infatti, stanno soffrendo anche della mancanza d’acqua. Frane e smottamenti stanno rendendo difficile il lavoro degli uomini dell’Aca, che sono stati disposti lungo tutto il territorio abruzzese, e che comunicano «in attesa del ripristino del servizio elettrico ed in assenza di previsioni, l’Aca ha predisposto gruppi elettrogeni di continuità in corso di approntamento che resteranno in funzione sino alla conclusione della carenza elettrica». Sul sito delle due agenzie è possibile verificare l’andamento dei lavori di ripristino.

I comuni interessati dalla disposizione dei gruppi elettrogeni sono 3.095 tra Castelguidone, Colledimacine, Colledimezzo, Palmoli e San Martino della Marruccina, in provincia di Chieti, 1.807 utenze tra Arsita, Castelli e Penna Sant’Andrea, in provincia di Teramo e 6.040 utenze tra Carpineto della Nora, Catigliano, Cugnoli, Nocciano, Pietranico, Roccamorice, Salle, Sant’Eufemia a Maiella, Vicoli e Villa Celiera, in provincia di Pescara.

Erica Benedettelli

[immagine da corrierepeligro.it]

InfoOggi.it Il diritto di sapere