Calcio, Inter: le parole di Spalletti

94
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
RISCONE DI BRUNICO, 7 LUGLIO – Luciano Spalletti, fresco arrivato in casa Inter, ha oggi...

 RISCONE DI BRUNICO, 7 LUGLIO – Luciano Spalletti, fresco arrivato in casa Inter, ha oggi tenuto la prima conferenza stampa dal ritiro dei nerazzurri.

“Buone sensazioni”, così Spalletti ha commentato l’approccio dei suoi uomini ai primi giorni di lavoro nel pre stagione. “Sono convinto che la squadra abbia qualità. Io ho lasciato la Champions per venire qua, e devono ridarmela”.

L’allenatore ex Roma ha poi parlato del possibile acquisto di Borja Valero, affermando che “va messo nel pacchetto di calciatori di cui si sente parlare spesso. I direttori sportivi bravi fanno volantinaggio, lasciando esche ai giornalisti”. “Se volete seguire la strada giusta, seguite le cicche” ha poi concluso Spalletti.

Il mister ha inoltre parlato delle linee guida per il calciomercato, dettando quelli che sono gli obiettivi per la stagione che verrà. Uno su tutti, il ritorno nella massima competizione europea, per la quale saranno disponibili quattro slot nella prossima serie A. Di questi, per Spalletti, tre potrebbero già essere occupati da squadre che “sono arrivate molto distanti quest’anno” (Juventus, Roma e Napoli ndr).

Un passaggio anche sui “cugini” rossoneri, finora assoluti protagonisti del calciomercato estivo: “La garanzia del Milan è Montella, che è un grande allenatore e ha una grande esperienza costruita sul campo”.

In chiusura, Spalletti ha commentato le parole di Ausilio, che aveva affermato di considerare inutile spendere troppo sul mercato, se si ha un allenatore bravo a valorizzare la rosa: “A me sono state promesse delle cose, se non vengono mantenute vengo qui e lo dico. Alcuni calciatori verranno acquistati. Leggo che ci sono 150 milioni sul mercato, ma qualcuno dovrà tirarli fuori questi soldi”.

Paolo Fernandes

Foto: corrieredellosport.it

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere