• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio. Serie C: Trapani-Catanzaro 2-1, vittoria in rimonta e sagra dei rigori (con highlights)

Sicilia > Trapani

TRAPANI 26 DICEMBRE - Finisce con la vittoria in rimonta del Trapani (2-1) la sfida d’alta classifica col Catanzaro al termine di una gara sempre viva ed emozionante in cui il Catanzaro ha avuto l’occasione della vita per chiuderla (rigore fallito che avrebbe consentito il doppio vantaggio) e poi, alla lunga, soccombe.

Parte meglio la formazione allenata da mister Auteri che nella fase del riscaldamento perde Signorini, sostituito da Lame. All’8’ il piede di Costa Ferreira trova quello del mobilissimo Kanoute che va giù. E’ rigore che lo stesso attaccante giallorosso trasforma con una battuta angolata che termina alla destra di Dini. La reazione del Trapani sta in due consecutivi corner e in una conclusione insidiosissima di Evacuo che termina di poco a lato (13’). Al 23’ la conclusione di Dambros viene murata e termina in corner. Di tanto in tanto il Catanzaro cerca di fare capolino in avanti e al 26’ Fischnaller, sugli sviluppi di una punizione di Iuliano, si avventa sulla palla ma il suo tiro da pochi metri termina in corner. Alla mezzora il signor Sozza di Seregno accorda al Trapani un rigore per il fallo di Lame su Evacuo. Lo stesso bomber siciliano s’incarica della battuta ma lo fallisce clamorosamente grazie allo strepitoso intervento di Furlan che devia sul palo distendendosi alla sua sinistra. La palla poi viene allontanata dai compagni dell’ex portiere del Trapani che ha ipotizzato Evacuo. Nel finale di tempo il predominio territoriale del Trapani non porta grossi pericoli alla porta del Catanzaro.

Nella ripresa ricominciano, sin da subito, le emozioni su entrambi i fronti. Al 5’ viene accordato il terzo rigore della giornata per il fallo di Pagliarulo ancora su Kanoute che poi va alla battuta ma non trova la trasformazione per la bravura di Dini che si distende alla sua destra e blocca. Il Trapani cerca la via della rete con insistenza ma Furlan è sempre attento. Le sostituzioni effettuate da entrambi i tecnici non alterano gli equilibri del gioco. Alla lunga si concretizza la rete del pareggio siciliano. Al 21’, la punizione di Taugouedeau trova lo spiraglio giusto e rimette la partita sul binario della parità. A quel punto il Trapani, sulle ali dell’entusiasmo, si riversa nella metà campo del Catanzaro che appare in difficoltà in alcuni frangenti, come sulla conclusione di Dambras al 28’ che termina in corner. Sugli sviluppi del calcio dalla bandierina, al termine di una mischia gigantesca, la palla varca la linea di porta (anche se non mancano i dubbi al riguardo) sospinta da Pagliarulo per la rete del 2-1. Nel finale il Catanzaro cerca la via della rete ma manca di lucidità sottoporta.

Carlo Talarico

 

Il tabellino:

TRAPANI-CATANZARO 2-1

MARCATORI: 10’ pt Kanoute (C) (rig.), 21’ st Taugouedeau (T), 29’ st Pagliarulo (T).

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli, Taugouedeau, Pagliarulo, Costa Ferreira; Toscano (14’ st Scognamillo), Aloi, Corapi; Dambros (40’ st Garufo), Evacuo, Tulli (14’ st Nzola).A disp.: Kucich, Ferrara, Paula Da Silva, Mulè, Tolomello, D’Angelo, Valenti. All.: Italiano.

CATANZARO (3-4-3):Furlan; Celiento, Riggio, Lame (35’ pt Nicoletti); Statella, Maita (27’ st Eklu), Iuliano, Favalli; D’Ursi (14’ st Ciccone), Kanoute (27’ st Repossi), Fischnaller (14’ st Giannone). A disp.: Elezaj, Mittica, Nikolopoulos. All.: Auteri.

ARBITRO: Simone Sozza di Seregno.

Assistenti arbitrali: Robert Avalos di Legnano e Antonio Catamo di Saronno.

ESPULSO: nessuno.

AMMONITI: Maita (C), Pagliarulo (T), Nicoletti (C), Riggio (C), Iuliano (C), Statella (C), Taugouedeau (T).

NOTE: spettatori 2500 circa di cui una cinquantina ospiti. Angoli: 6-4 per il Trapani. Recupero: pt 2’, st 3’.


Trapani - Catanzaro 2-1, 19^Giornata Girone C

Marcatori: 10' su rig. Kanoute (C), 66' Taugourdeau (T), 73' Pagliarulo (T)