• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Esami: al via la prima prova

Lazio

ROMA- Questa mattina iniziano gli esami di Maturità 2010. Saranno 500.694 gli studenti che prenderanno parte alla prima prova, il tema di italiano, assistiti da 12.695 commissioni. Lo scritto di italiano sarà uguale per tutti gli istituti, come di consueto. Gli studenti avranno sei ore per scegliere la traccia più consona alle proprie conoscenze e per svolgere l’argomento. Tra le varie tipologia di scritto compaiono, come negli ultimi anni, analisi del testo letterario, saggio breve, articolo di giornale, tema storico o di attualità. [MORE]

Gli studenti potranno consultare il dizionario ma dovranno lasciare all’ingresso telefonini, palmari, pc e qualsiasi dispositivo tecnologico. Chi verrà trovato in possesso di strumenti off-limits verrà rigettato dalla prova di maturità ed attendere un altro anno per poter conseguire il diploma. Insieme al ministero della Pubblica Istruzione vigilerà anche la polizia postale.
Nonostante la richiesta pressante di attenzione e l’obbligo di segretezza proprio ieri su internet sarebbe spuntato il documento del ministero con l’anticipazione delle sette tracce d’esame. Non si sa ancora se sia un falso o se si tratti davvero delle circolari emesse per la maturità. Le tracce sono comparse sul sito ScuolaZoo, avendole ricevute da un utente anonimo, le ha pubblicate ed ha scritto sulla home: “Secondo noi sono vere, il ministero non avrà il tempo di cambiarle. Quindi in culo alla balena!”
Ma il ministero Gelmini si è affrettato a smentire: “È una bufala. Sono assolutamente false. Il contenuto delle tracce non è stato violato. Si tratta di invenzioni che si ripetono identiche ogni anno, prive di qualsiasi fondamento”. Anche la Polizia Postale dichiara: “Non credete alle fughe di notizie.”