Eugenio Tomiolo in mostra a Legnago (VR) alla Fondazione Fioroni dal 13 Ottobre al 30 Marzo

28
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LEGNAGO (VR), 10 OTTOBRE 2013 - La Fondazione Fioroni, in via Matteotti 39 a Legnago, ospita e prese...

LEGNAGO (VR), 10 OTTOBRE 2013 - La Fondazione Fioroni, in via Matteotti 39 a Legnago, ospita e presenta una mostra antologica dedicata all'artista veneto Eugenio Tomiolo, che prevede un'ampia selezione delle sue opere pittoriche e grafiche -incisioni e disegni-, proponendo anche oggetti relativi alla sua dimensione personale, sempre strettamente correlata e compenetrata dalla pratica artistica e poetica.

L'intento dell'esposizione, quello di trasmettere un'impressione articolata della multiforme personalità pittorica di Tomiolo, sottolineando la varietà di tecniche padroneggiate con la mano, nonchè l'altrettanto notevole molteplicità di soggetti e idee presenti nella testa e nell'animo.

Questa ampiezza di ambiti e proposte risulta tuttavia sempre riconoscibile, unificata dalla forte intuizione poetica ed esistenziale dell'artista: siano nature morte, ritratti, vedute e paesaggi o composizioni ritmiche -che sotto l'apparenza astratta di forme e pittogrammi brulicanti serbano lo stesso solido legame con la realtà sensoriale della produzione figurativa-, le tele di Tomiolo si presentano e si qualificano in modo inconfondibile.

Il frequente legame con la natura della pianura veneta e con l'acqua (marina ma anche fluviale) restituisce allo spettatore la centralità dell'elemento poetico ed evocativo del nostro paesaggio nella sensibilità dell'autore. La mostra è stata curata da Oliviero Farneti.

L'inugurazione avverrà Domenica 13 Ottobre dalle ore 17.00. Speciale ospite il poeta Franco Loi (it.wikipedia.org/wiki/Franco_Loi) presente per il forte legame che lo legava a Eugenio Tomiolo, il suo maestro e padre spirituale, e per ricordarlo a tutto tondo oltre che come amico come pittore, incisore, poeta.

(Notizia segnalata da Fabrizio Pivari)

InfoOggi.it Il diritto di sapere