• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Francesco Aiello (M5S/Calabria Civica), a Bovalino presenta i candidati della Circoscrizione Sud

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 24 GENNAIO - Si è svolto questo pomeriggio a Bovalino, presso l’Aula Consiliare del Comune, l’incontro di presentazione dei candidati della Circoscrizione Sud della lista M5S e Calabria Civica, con Francesco Aiello  Presidente. L’incontro, cui hanno preso parte alcune Associazioni del luogo e del comprensorio locrideo oltre a numerosi cittadini, è stato moderato da Antonella Italiano, giornalista e candidata locale per la lista “Calabria Civica”.

Ad accompagnare Aiello nel tour elettorale e anche, quindi, nella tappa di Bovalino, c’era anche l’On. Paolo Parentela del M5S, deputato alla Camera e da sempre in prima linea nelle battaglie a salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

L’incontro è stato definito da Aiello molto proficuo ed intenso, soprattutto per l’importanza delle tematiche affrontate: sanità, lavoro, ambiente, agricoltura, scuola, viabilità e trasporti ed altro ancora, sono temi cari alla gente e che necessitano di approfondimenti e risoluzioni. La parola è stata data subito ai cittadini che hanno rappresentato con calore e passione le tante difficoltà che riscontra un territorio difficile e maltrattato come quello della locride, e di bovalino in particolare: mancanza quasi assoluta di infrastrutture dedicate alla cultura, allo sport, allo spettacolo ed al tempo ricreativo sono soltanto alcune delle richieste provenienti dalle associazioni e che rappresentano la punta di un iceberg che rischia di far ricadere sulle spalle delle future generazioni le colpe di una politica disattenta e spesso assente.

 Dal canto suo, Aiello ha detto:  “Nel nostro viaggio, in lungo ed in largo per la regione stiamo riscontrando una campagna elettorale tutto sommato anomala, con picchi d’attenzione  elevati che si alternano ad altri di minore intensità, ma per fortuna siamo un gruppo unito e coeso che trae forza proprio da questo elemento che abbinato ad una strategia e sinergia politica che ci unisce nel nostro cammino politico siamo certi di riscontrare il favore degli elettori.

Siamo certi, nel contempo, che più uniti siamo meglio riusciamo a fare il nostro compito che è quello di recepire sul campo le istanze della gente; in questi ultimi due giorni dobbiamo invertire la storia facendo una guerra pacifica con l’unico strumento che abbiamo e che ci richiama all’idea del magistrato Paolo Borsellino….la matita!

Tra l’altro, il nostro compito è anche quello di informare – ha continuato Aiello - anche per colmare il grave vuoto creato dei media, soprattutto nazionali, che in questo momento si stanno occupando molto di più di Emilia Romagna che di Calabria, quindi anche quello d’informare è un compito arduo e difficile ma che dobbiamo fare nostro per cercare di realizzarlo perché l’ombra dell’astensionismo è sempre presente e rischia di vanificare gli sforzi fatti fino ad oggi. In questo, dobbiamo essere bravi a convincere la gente ad andare a votare, per essere poi “Liberi di cambiare”….così come recita il nostro motto” Nel corso dei lavori sono stati chiamati ad intervenire, uno ad uno, i vari candidati presenti: Natale BIANCHI, Cosimo ROMEO, Riccardo BARBUCCI, Daniele CACCAMO,  Natale COSTANTINO, Giovanni BARILLA’ e Antonella ITALIANO.

(Pasquale Rosaci)