• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Comuni virtuosi. Francesco Severino: ennesimo risultato raggiunto

Calabria > Catanzaro

“E abbiamo superato anche questa…. 524.000€ a beneficio della collettività” Grande soddisfazione del sindaco Francesco Severino per l’ennesimo risultato raggiunto!
SANTA CATERINA DELLO IONIO 11 MAG - Il Decreto del 10/05/2021 del Commissario straordinario delegato per la mitigazione del rischio idrogeologico in Calabria, che di fatto autorizza l’avvio dei lavori del consolidamento di aree in frana nella Marina di Santa Caterina dello Ionio, corona 3 anni di lavoro della Giunta guidata dal Sindaco Francesco Severino.

Il finanziamento, infatti, risale al 2018 e grazie alla caparbietà del primo cittadino, degli amministratori e alla professionalità dei tecnici del nostro Comune, siamo riusciti a superare, attraverso numerosi incontri presso la sede regionale, gli ostacoli e la farraginosità’ burocratica della struttura commissariale che per ben tre volte ha subito il cambio dei suoi vertici creando problemi di continuità amministrativa.

Questa attività istruttoria ha consentito all’ingegnere Gidaro neo commissario da una decina di giorni di poter firmare il decreto e autorizzare il nostro comune ad avviare le procedure per la gara d’appalto e mettere in sicurezza l’area interessata.

“E’ stata, infatti, una pratica travagliata dai numerosi adempimenti amministrativi già partire dal settembre 2018 quando l’Amministrazione che mi onoro di rappresentare, ha formalizzato specifica richiesta di rettifica del decreto della Giunta Oliverio che prevedeva lo stanziamento delle risorse per interventi sul torrente Munita.”

A tale richiesta ha fatto seguito il decreto n.12 del gennaio 2019 del Commissario Straordinario Delegato che di fatto ha trasferito le somme per il consolidamento delle aree in frana della marina di Santa Caterina dello Ionio.

“Abbiamo, infatti, ritenuto opportuno investire queste somme in interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico nel centro abitato di Petruso comprendendo, tra l’altro, una paratia di contenimento in prossimità di due edifici in via Petruso già via Berlinguer, oltre alla sistemazione della strada di Via Mattia Preti dalla SS106 sino al tratto che sarà oggetto di intervento della nuova strada per Mola-Villaggio Ferri, e agli interventi di difesa spondale per il torrente Imbarrata utili anche per il futuro collegamento della lottizzazione di contrada Furcato con il centro abitato.

Tutto ciò non ci ha impedito di attivarci e mantenere l’impegno per la sistemazione del torrente Munita in località “Vrisi” attraverso un finanziamento di oltre due milioni di euro previsto su più corsi d’acqua del comprensorio, che consentirà di far beneficiare a favore dello stesso Munita di una somma per soli lavori di oltre 450.000 euro.

In definitiva con un colpo, due risultati concreti a beneficio della collettività caterisana.

Ringrazio, l’ing.Gidaro, i tecnici e gli amici che mi hanno accompagnato in questa complicata vicenda. Nei prossimi giorni informeremo i cittadini sui tempi di Gara e l’inizio dei lavori. Grazie a tutti”

Francesco Severino, sindaco