• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Lamezia, avviato dall'associazione culturale "Zig Zag" il progetto sulla lingua e cultura tedesca

Calabria

Avviato dall’associazione culturale “Zig Zag” il progetto sulla lingua e cultura tedesca per le scuole lametine
LAMEZIA TERME (CZ), 25 NOVEMBRE - «Avvicinare i più giovani allo studio della lingua è oggi un'occasione di arricchimento formativo e una carta da giocare per i percorsi scolastici futuri e per inserisi nel mercato del lavoro». Questo è l’ obiettivo del progetto sul tedesco che l’associazione culturale italo –tedesca “Ziz Zag” ha illustrato [MORE]

a genitori e studenti delle classi quarte e quinte dell'Istituto Comprensivo “Perri – Pitagora” di Lamezia Terme sottolineando l’importanza di avviare gli studenti, fin da piccoli, allo studio della lingua e della cultura tedesca. Positiva è stata la risposta dei genitori e degli studenti, della dirigente dell’istituto “Perri-Pitagora” Teresa Bevilacqua e dello staff dell’istituto per la partecipazione all’iniziativa di oltre 100 bambini delle scuole elementari che saranno guidati dalle docenti Cettina Lucchino e Ursula Mader vice presidente dell'associazione “Zig Zag” presso il Liceo “Campanella” di Lamezia Terme. L’associazione ha già iniziato lo stesso progetto presso l'Istituto Comprensivo “Manzoni – Augruso”.

Il progetto sarà caratterizzato da giochi, esercitazioni individuali e di gruppo, focus sugli elementi della lingua e della cultura tedesca entrati nella vita quotidiana della società italiana. «Sappiamo tutti - hanno dichiarato le due docenti Lucchino e Mader - come lo studio e l'apprendimento delle lingue straniere sia più efficace quando gli studenti, già dai primi anni di scuola, hanno la possibilità di iniziare ad avere contatto con le lingue e le culture di altri Paesi. L'associazione “Zig Zag” – hanno continuato - è impegnata da diversi anni sul nostro territorio a promuovere la conoscenza della lingua e della cultura tedesca alla luce di alcuni dati di fatto, che avvalorano l'importanza di studiare questa lingua: la Germania è uno dei partner principali dell'Italia e i turisti tedeschi sono in crescita costante nel nostro Paese, in particolare nella nostra Calabria».

L’avvio del progetto nelle scuole lametine ha destato grande la soddisfazione nella dottoressa Maria Antonia De Libero, del Goethe Institut di Torino, che nei giorni scorsi ha condotto un seminario di aggiornamento per docenti di tedesco promosso dall'associazione “Zig Zag” in collaborazione con il Liceo “Campanella” di Lamezia Terme. Nel corso di un incontro con i docenti calabresi la De Libero, partendo dal concetto della “cattedra come palcoscenico”, ha evidenziato come il teatro possa rappresentare, per gli studenti più giovani, un utile strumento didattico nell'insegnamento del tedesco.

Foto: Lucchino e Mader con i bambini

Lina Latelli Nucifero