• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Crolla termico, torna il freddo maltempo. Eccole Previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole

Liguria > Genova

Pare che l'atmosfera si sia finalmente ricordata che l'inverno non è fatto solo di alta pressione, di nebbia e di inversioni termiche, ma è sempre stato accompagnato anche da fasi meteo piuttosto turbolente, piovose e, soprattutto, nevose. Siamo dunque arrivati all'epilogo di questa ennesima fase di totale egemonia dell'alta pressione che ormai da circa un mese sta condizionando il quadro meteorologico dell'Italia.
Oggi  Venerdì 17 crolla tutto e ci attende una giornata nella quale il nostro Paese ritroverà un po' di quel maltempo perduto e dove l'alta pressione sarà costretta alle corde da una perturbazione nord-atlantica.

Vediamo nel dettaglio le previsioni.

Nel corso della giornata di venerdì il tempo inizierà a dare i primi segnali dell'annunciato peggioramento con un deciso aumento della copertura nuvolosa su molti tratti del Nordovest. Tra il pomeriggio e la serata arriveranno anche le prime piogge sulla Valle d'Aosta, sul Piemonte occidentale e sulla Liguria. Arriverà anche la neve sui rilievi alpini, intorno ai 1000 metri di quota. In serata alcuni piovaschi raggiungeranno, infine, le aree più occidentali della Toscana e la Sardegna settentrionale.

Sarà soprattutto dalla tarda serata e nel corso della successiva notte che la perturbazione prenderà ulteriore energia, spostandosi tuttavia piuttosto rapidamente verso levante. Piogge anche sotto forma di rovesci colpiranno la Liguria di Levante, la bassa Lombardia, l'Emilia e, a seguire, gran parte del Triveneto. Si bagneranno inoltre anche molte aree del Centro, come la Toscana, i settori settentrionali delle Marche, l'Umbria e il Lazio (possibili fenomeni anche su Roma).
Attenzione alla neve che potrà imbiancare tutto l'arco alpino centro-orientale fino a quote basse. I fiocchi bianchi faranno la loro comparsa anche sull'Appennino centro-settentrionale, ma inizialmente quote medio/alte.

Sarà il preludio ad un inizio di weekend ancora molto instabile su gran parte del Paese dove la perturbazione insisterà in parte anche nella giornata di domenica.
Notizia segnalato da (iLMeteo)