• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Leggera tregua, poi nuovo Ciclone. Ecco dove, previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole

Sardegna > Cagliari

Il maltempo che ha colpito duramente il Nord-Ovest in questo avvio di settimana, tenderà a scemare rapidamente da martedì quando l'alta pressione che da più giorni sta dominando il resto d'Italia riuscirà a inglobare anche questo settore. Vivremo quindi due giornate con più sole per tutti, poi da mercoledì sera torneranno i nubifragi.
Facciamo il punto della situazione entrando nei dettagli dei prossimi giorni.

Dalle mappe a nostra disposizione emerge che martedì mattina, piogge e temporali, continueranno ad interessare Valle d'Aosta e Piemonte, tempo in miglioramento invece su Liguria e Lombardia. Il pomeriggio di martedì vedrà soltanto qualche pioggia in Piemonte altrove sarà il bel tempo a dominare. Poche novità anche mercoledì, almeno fino a sera. Fare attenzione invece al ritorno della nebbia sulle pianure del Nordest e sul Mantovano. La visibilità potrebbe scendere fin sotto i 40 metri.In questi due giorni le temperature aumenteranno sensibilmente portandosi ben oltre le medie attese nel periodo, con punte oltre i 28/29°C, specie al Centro-Sud.

Ma non fatevi illudere dal clima: dando uno sguardo agli ultimi aggiornamenti, un profondo ciclone posizionato sulla Penisola iberica è pronto a lambire l'Italia con il suo carico di temporali e forte vento. Le prime avvisaglie del nuovo peggioramento si faranno sentire già nel corso della serata di mercoledì, specie su Liguria, Piemonte e Sardegna.
La fase clou di questa nuova ondata di maltempo tuttavia sarà soprattutto nel corso di giovedì 24 ottobre con la possibilità di veri e propri nubifragi accompagnati da venti forti di Scirocco, dapprima sulle regioni di Nord-Ovest, poi successivamente anche su Toscana, alto Lazio e soprattutto in Sardegna.

Tra la notte e le prime ore di venerdì sono previsti forti temporali anche in Sicilia. Dati i forti contrasti che si verranno a creare non sono da escludere locali fenomeni estremi come alluvioni lampo e allagamenti. Successivamente il vortice ciclonico raggiungerà il Nord Africa portando piogge e temporali ancora su parte della Sardegna e della Sicilia, sul resto d'Italia tornerà a dominare un possente campo di alta pressione che dovrebbe garantire bel tempo nell'ultimo weekend di ottobre.
Notizia segnalata da (iLMeteo)