Oscar 2019: tutto quello che c'è da sapere

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LOS ANGELES, 24 FEBBRAIO 2019 - Tonight is the night! Il tappeto rosso è ben srotolato sul paviment...

LOS ANGELES, 24 FEBBRAIO 2019 - Tonight is the night! Il tappeto rosso è ben srotolato sul pavimento, le statuette ben lucidate e lo champagne al fresco...non ci resta dunque che attendere l'arrivo delle star per dare il via alla 91esima edizine degli Academy Awards. Come da tradizione la cerimonia si terrà presso il Dolby Theatre di Los Angeles, ma la novità di quest'anno è che il palco non sarà calcato da un unico presentatore, bensì da un rosone di artisti, tra attori, cantati e registi che, a turno, animeranno la serata fino alla consegna delle statuette.

Tra i nomi di coloro che "ciceroneranno" la lunga notte degli Oscar ci sono quelli di: Allison Janney, Frances McDormand, Sam Rockwell e Gary Oldman. Altri presentatori già annunciati: Michael B. Jordan, Michael Keaton, Helen Mirren, John Mulaney, Tyler Perry, Pharrell Williams, Krysten Ritter, Paul Rudd, Michelle Yeoh, Javier Bardem, Angela Bassett, Chadwick Boseman, Emilia Clarke, Laura Dern, Samuel L. Jackson, Stephan James, James McAvoy, Melissa McCarthy, Jason Momoa, Sarah Paulson, Awkwafina, Daniel Craig, Chris Evans, Tina Fey, Brie Larson, Jennifer Lopez, Amy Poehler, Maya Rudolph, Charlize Theron, Tessa Thompson, Constance Wu. Si parla anche di Serena Williams e Barbra Streisand.

Altro momento imprescindibile della derata saranno le esibizioni musicali, la più attesa tra queste è sciuramente il duetto Cooper/Gaga che sul palco del Dolby canteranno Shallow, la struggente canzone del A Star is Born, film candidato in ben 8 categorie. Successivamente vedremo esibirsi Jennifer Hudson che canterà I’ll Fight tratta dal documentario From RBG sul giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg, poi Gillian Welch e David Rawlings duetteranno su When a Cowboy Trades His Spurs for Wings da The Ballad of Buster Scruggs. L'unica esibizione che non vedremo, a causa di problemi ligistici sarà, purtroppo, quella di Kendrick Lamar e SZA che avrebbero dovuto cantare All the Stars tratta da Black Panther.

Ma passiamo a quello che sarà il momento più succoso della serata: quello della consegna dei premi. Tra i film favoriti ci sono sicuramente Roma di Alfonso Cuaròn, reduce dal riconoscimento come Miglior Film ai Directors Guild of America (premio che, ricordiamo, anni addietro ha anticipato gli Oscar il 74% delle volte), La Favorita, film in costume con un cast eccezionale di Yorgos Lanthimos e il fantastico Green Book di Peter Farrelly con un Viggo Mortensen e un Mahershala Ali è il caso di dire, davvero da Oscar.

Minori probabilità di vincere i premi nelle categorie principali forse per l'ultima fatica di Spike Lee, BlacKkKlansman e Black Panther.

Per quanto riguarda i premi attoriali, "i trasformisti"  Rami Malek ( Bohemian Rhapsody) e Christian Bale (Vice) se la giocheranno duramente, insieme agli altri nominati.  Tra le donne, invece,  la favorita resta Glenn Close per The Wife, per lei sarebbe il primio premio Oscar come Miglior Attrice, dopo 7 candidature.

Dopo questo antipasto di quello che ci aspetterà stasera alla 91esima edizione degli Academy Awards, non ci resta che concludere con alcune notizie pratiche su come dove e quando vedere la diretta: Il red carpet partirà verso le 5PM (ora di Los Angels) e subito dopo inizierà la cerimonia. 

Qui da noi, il red carpet partirà alle 22.50 circa, la cerimonia vera e propria inizierà verso le 2 di notte e sarà visibile in diretta sia su Sky Cinema Oscar (canale 304 di Sky) oppure in chiaro su TV8 (o sul relativo streaming del canale) alle 23.40 circa.

Che altro dire se non...buona 91esima edizione degli Oscar a tutti!


Articolo di Marcella Cerciello ( cinemarcy blog)

InfoOggi.it Il diritto di sapere