• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Piano per l'occupazione, Bizzo incontra l'Ordine dei consulenti del lavoro

Trentino Alto Adige

BOLZANO, 21 AGOSTO 2013 - "Il piano pluriennale per il lavoro - ha spiegato l'assessore Roberto Bizzo - è la risposta concreta della Giunta provinciale agli effetti che la crisi internazionale sta producendo anche in Alto Adige. Si tratta di 44 misure, suddivise in 9 macro-obiettivi, che fissano le strategie programmatiche sull'occupazione per i prossimi 7 anni, con l'obiettivo finale di arrivare a un tasso di occupazione del 80%".

Durante l'incontro con il presidente dell'Ordine dei consulenti del lavoro Loris De Bernardo, accompagnato dalla consigliera Elisabetta Battistella, sono state approfondite le questioni relative alle agevolazioni IRAP per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, e gli incentivi per le assunzioni di lavoratori over 55 senza occupazione da almeno 6 mesi.

I rappresentanti dei consulenti del lavoro hanno evidenziato la necessità prioritaria per le imprese di una semplificazione burocratica. "Il documento del piano per il lavoro e i provvedimenti attuativi ai quali stiamo lavorando - ha sottolineato Bizzo - stanno andando proprio in questa direzione. La Giunta, infatti, ha scelto di ridurre al minimo i requisiti e i presupposti richiesti alle imprese per accedere alle agevolazioni, proprio per evitare che la concessione di sgravi o contributi si trasformi in un onere amministrativo smisurato che rischia di far venir meno l'effetto positivo desiderato". [MORE]

Gianluca Teobaldo