Piazza Affari, Resoconto della giornata (10/04/2013)

9
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 10 APRILE 2013 – Salto in alto per Piazza Affari che oggi – grazie all’an...

MILANO, 10 APRILE 2013 – Salto in alto per Piazza Affari che oggi – grazie all’andamento positivo delle Borse americane e dopo la diffusione delle ‘minutes’ del Fomc (Federal Open Market Committee, un organismo della che ha il compito di sorvegliare le USA, oltre ad essere il suo principale strumento di attuazione della politica monetaria) – ha concluso la seduta con l'indice Ftse Mib in progresso del 3,19% a 15.928 punti. Sulla stessa lunghezza d’onda, le altre piazze europee: l'Ibex +3,35% a 8.136 punti, il Dax +2,27% a 7.811 punti, il Cac 40 +1,99% a 3.74a punti e il Ftse 1001,17% a 6.387 punti. Continua la discesa dello spread tra il Btp e il Bund tedesco - che ha beneficiato dell'incontro tra Bersani e Berlusconi e del possibile sblocco della situazione politica - che chiude in flessione a 300 punti base.

Questo ha favorito l'asta odierna dei titoli di Stato, in cui il Tesoro italiano ha emesso 3 miliardi di Bot a 3 mesi al minimo storico dello 0,243% e 8 miliardi di Bot a 12 mesi allo 0,922%, in flessione.

A differenza di quanto si poteva temere, sull'azionario non ha gravato l'aumento delle stime sul rapporto debito/pil evidenziate nel Documento di economia e finanza approvato oggi dal governo, bilanciato dal passaggio secondo cui l'Italia sarebbe prossima ad uscire dalla procedura Ue per deficit eccessivo, come affermato dal commissario europeo Rehn.

A Milano, sul paniere principale, in luce i bancari: Banco Popolare (+9,68%), Bper (+5,9%), Unicredit (+5,67%),Mediobanca (+5,36%), Ubi (+5,75%), Bpm (+6,36%) e Intesa Sanpaolo (+4,47%).Bene anche Mediolanum (+4,57% a 4,208 euro), Azimut (+5,91% a 13,43 euro), Fiat (+7,38% a 4,336 euro) Autogrill (+ 4,53% a 9,8 euro). Di misura sotto la parità, Impregilo (-0,1% a 3,99 euro).

Rosy Merola

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere