• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Piazza Affari, Resoconto della giornata (10/05/2013)

Lombardia

MILANO, 10 MAGGIO 2013 – Piazza Affari chiude la settimana finanziaria in progresso dell'1,13% a 17.284 punti, facendo meglio delle altre consorelle europee. Oggi, lo spread tra il Btp e il Bund tedesco ha archiviato la settimana in flessione a 251 punti base dai 261 di ieri, con il tasso sul decennale del Tesoro al 3,89%. Buona l’asta odierna di titoli di Stato, dove il Tesoro ha collocato tutti i 10 miliardi di Bot a 3 mesi e a 12 mesi. Inoltre, 7 miliardi di buoni ordinari del Tesoro a un anno hanno registrato una riduzione del rendimento dallo 0,922% allo 0,703%, ai minimi dall'introduzione dell'euro. Gli altri 3 miliardi di Bot a tre mesi, sono stati collocati con un rendimento allo 0,395%.

In Europa, l'indice Dax 30 ha chiuso a +0,19% a 8.278 punti, il Cac 40 (+0,64% a 3.953 punti), il Ftse 100 (+0,49% a 6.624,98 punti), l'Ibex (-0,33% a 8.544 punti). [MORE]

A Milano, sul paniere principale: Unicredit ha chiuso in aumento del 2,36% a 4,16 euro, Mediobanca (+5,7% a 5,12 euro), Banco Popolare (+2,28%), Intesa Sanpaolo (+2,41%), Ubi (+1,61%), Bper (+0,54%). Sotto la parità, Bpm -0,26% e Mps (-2,01%), Buzzi Unicem (-1,42% a 11,81). Buona la performance di Diasorin che ha archiviato la seduta a +3,86% a 28,8 euro, Generali Assicurazioni (+0,69% a 14,63 euro).

Rosy Merola