Piazza Affari, Resoconto della giornata (11/04/2013)

6
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 11 APRILE 2013 – Seduta altalenante per Piazza Affari che, dopo la buona performance ...

MILANO, 11 APRILE 2013 – Seduta altalenante per Piazza Affari che, dopo la buona performance di ieri (+3,19% a 15.928 punti), il Ftse Mib, ha chiuso sopra la parità a +0,58% a 16.020. Segno positivo anche per le consorelle europee: Cac 40 (+0,96%),Ftse 100 (+0,43%), Dax (+0,85%) e Ibex (0,85%). Rimane intorno a quota 300 punti base, lo spread Btp-Bund chiude archivia la seduta a 303 - dopo essere sfiorato i fino a 295 punti base rivedendo i minimi da febbraio - con il rendimento a 4,32%. Nell’asta odierna, il Tesoro ha collocato 7,2 miliardi tra Btp a 3 e a 15 anni e Ccteu, rispetto alle stime più alte che prevedevano 7,5 miliardi.

A Milano, sull’indice principale, in evidenza Mediaset che chiude con un un balzo dell'8,42% a 1,789 euro. Seguono, Stm (+3,47% a 6,115 euro), Finmeccanica(+2,5% a 3,94 euro) e Mps (+1,89% a 0,1936 euro). 

Tra gli altri bancari bene: Mediolanum(+2,57%), Bper (+1,44%) e Unicredit (+0,9%), Telecom ha archiviato la seduta in aumento dell'1,74% a 0,6125 euro. In flessione, Salvatore Ferragamo (-1,36% a 21,77 euro), Autogrill (-1,07% a 9,695 euro) e Pirelli (-0,92% a 7,56 euro). Di misura sotto la pari Enel (-0,07% a 2,698 euro).

Infine, sul mercato dei cambi, l'euro è in aumento a 1,3135 contro il dollaro e ai massimi da tre anni sullo yen, con cui è scambiato a 130,76, grazie alla politica monetaria annunciata dalla BoJ la settimana scorsa e cominciata ad attuare.

Rosy Merola

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere