Piazza Affari, Resoconto della giornata (23/05/2013)

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 23 MAGGIO 2013 – Profondo rosso per Piazza Affari, che oggi ha archiviato la seduta co...

MILANO, 23 MAGGIO 2013 – Profondo rosso per Piazza Affari, che oggi ha archiviato la seduta con il Ftse Mib in flessione del 3,06% a 17.008 punti. Male anche le altre Borse europee: il Cac 40 a -2,07% a 3.967 punti, il Dax 30 (-2,1% a 8.351 punti), il Ftse 100 (-2,1% a 6.696 punti) e l'Ibex 35 (-1,4% a 8.344 punti). A tirare giù il principali indici mondiali, lo tsunami che ha colpito la borsa di Tokyo, con l'indice Nikkei al 7,32%, conseguenza di una serie di dati economici deludenti registrati in Cina.

A ciò si sono aggiunte le parole della Fed, secondo cui potrebbe procedere ad un rallentamento delle sue misure di stimolo all'economia. Al momento della scrittura, in flessione Wall Street: Dow Jones -0,09%, S&P 500 -0,41%, Nasdaq Composite -0,23%. Lo spread tra il Btp e il Bund ha concluso la seduta a 259 punti base, in netto rialzo rispetto ai 248 della chiusura di ieri, con Il tasso sul decennale al 4,03%.

A Piazza Affari, sul listino principale in rosso tutti i titoli. Male il comparto dei bancari: Banco Popolare -4,18%,Ubi Banca -4,54%, Mps -3,7%, Intesa Sanpaolo -4,31%, Mediobanca -4,84%,Unicredit -3,93%, Bper -3,57% e Bpm -3,17%. Tra gl’industriali: Fiat in flessione del 4,06% a 5,2 euro, Fiat Industrial (-4,11% a 8,87 euro) e Finmeccanica (-3,39% a 4,452 euro). Enel (-2,2% a 2,85 euro). Contiene le perdite Parmalat (-0,17% a 2,406 euro).

Rosy Merola

InfoOggi.it Il diritto di sapere