• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Poesie. Walter Perri: I tuoi capelli

Calabria > Catanzaro

Se c’è una categoria che ha fatto dell’amore un marchio di fabbrica è sicuramente quella dei poeti. Grandi scrittori di ogni tempo che hanno saputo trasformare meglio di chiunque altro questo sentimento in parole.


InfoOggi ospiterà nella rubrica Resilienze Walter Perri, Cantautore calabrese e Poeta ci delizierà in una sorta di magia che vogliamo presentare in questa piccola raccolta con cadenza settimanale. Parole senza tempo che ben rappresentano l’amore in tutte le sue sfumature e che parlano direttamente al cuore e con il cuore.

Oggi Walter Perri ci presenta:

I Tuoi Capelli, è una poesia celebrativa di una delle tante cose esteticamente estasianti che hanno le donne: i capelli. L’ho scritta dedicandola ai bellissimi capelli neri di mia moglie, che mi trasmettevano, quando li accarezzavo,  sensazioni di profumi ed eternità di comune destino, nel solco di una vita assieme e senza età. Se si hanno buoni occhi, i capelli di una donna sono un tesoro di emozioni. Crespi, lisci, ricci, biondi, castani o neri… Coi loro capelli, le donne raccontano la loro vita. A noi, maschi troppe volte distratti, il compito ameno di decifrarla.

I tuoi capelli

Sono belli

i tuoi capelli,

di questo nero scuro.

Vorrei toccarli;

sentirli nel mio naso.

Farne un profumo,

da portarmi addosso.

Una sorta di vestito;

che mi leghi.

Al tuo destino.

Al tuo destino e al mio.

Capelli lunghi;

capelli da baciare.

Che sento qui nell'intimo,

nel cuore.

Capelli lunghi,

da costruirci lacci,

per quest'anima amante;

e che ti ama.

Capelli belli,

da farci anche l'amore,

nell'amplesso perduto;

e senza età.

Capelli del tuo volto.

Capelli che ho baciato.

Capelli di velluto.

Capelli profumati.

Che amo e che amerei.

Strisce d'inchiostro,

onde,

sul foglio della vita.

Ti amo, donna,

madre, anche per i capelli.

E senza i tuoi capelli,

davvero non vivrei.


Walter Perri