• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Poesie. Walter Perri: “Reciterò i miei versi”

Calabria > Catanzaro

Se c’è una categoria che ha fatto dell’amore un marchio di fabbrica è sicuramente quella dei poeti. Grandi scrittori di ogni tempo che hanno saputo trasformare meglio di chiunque altro questo sentimento in parole.
InfoOggi ospiterà nella rubrica Resilienze Walter Perri, Cantautore calabrese e Poeta ci delizierà in una sorta di magia che vogliamo presentare in questa piccola raccolta con cadenza settimanale.

Parole senza tempo che ben rappresentano l’amore in tutte le sue sfumature e che parlano direttamente al cuore e con il cuore. Oggi il Cantautore e Poeta Walter Perri ci presenta:

Reciterò i miei versi, è un’evidente poesia di constatazione. Constatazione che l’Amore, in cui si credeva, è irrimediabilmente finito. Lei ride, ha già abbandonato l’idea. Pensa già ad altro. Per lui, solo una sommessa recriminazione sull’affidamento dei propri sentimenti. L’ultimo verso, sa quasi di speranza… Che lei possa capire almeno  un giorno, quanta dolorosa delusione è scaturita dall’epilogo. Un  abbraccio a tutti voi che mi state leggendo e buon fine settimana. A sabato prossimo per un’altra poesia.

Reciterò i miei versi

Tu ridi,

sorridi e ridi ancora.

Io qui,

perduto in questo vuoto,

cerco la maschera

per l’ultima scena.

Istrione consumato,

reciterò i miei versi

alla platea distratta.

E tradirò come un vile

questo mio povero cuore.

Nelle mie mani sudate

ti porto una lacrima.

Guarda  com’è una lacrima.

Ricorda;

Sa di sale.


Walter Perri