Reggina-Catanzaro 1-0, Bezziccheri regala il primo derby agli amaranto (Foto)

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
REGGIO CALABRIA, 20 AGOSTO – Il primo derby di Calabria della stagione 2017/2018, è del...

REGGIO CALABRIA, 20 AGOSTO – Il primo derby di Calabria della stagione 2017/2018, è della Reggina. I ragazzi di mister Maurizi hanno sbloccato solo nella ripresa il match valido per la 1^ giornata della Coppa Italia di Serie C, approfittando del calo fisico del Catanzaro, che nel primo tempo aveva anche colpito un palo. Una vittoria che consente alla Reggina di riposare nella seconda giornata, che sarà dunque Catanzaro-Rende. Una gara dai due volti quella del “Granillo”, con un primo tempo bello ed equilibrato, che ha visto le due squadre attaccarsi a vicenda senza particolari timori.

L’occasione più importante della prima frazione è del Catanzaro, col palo colpito da Benedetti a portiere battuto. Nella ripresa il Catanzaro cala sotto l’aspetto del piano fisico e la Reggina ne approfitta per sferrare il colpo vincente con Bezziccheri. Nel complesso non è stata una brutta partita quella tra Reggina e Catanzaro, alla quale hanno assistito 2.198 spettatori, tra cui 206 tifosi del Catanzaro. La cronaca del match. Nel primo tempo la Reggina parte forte e ci prova subito con una girata di Garufi che termina di poco a lato. Ter minuti più tardi arriva la risposta del Catanzaro con Infantino, colpo di testa che finisce alto. Al 13’ è sempre il Catanzaro a farsi vedere in avanti: contropiede dei giallorossi portato avanti da Cunzi, bella la sua imbeccata per Icardi che poi calcia debolmente e favorisce la parata di Cucchietti. Al 17’ il Catanzaro si vede annullare un gol siglato da Infantino per un presunto fallo dello stesso attaccante. Situazione molto dubbio, questa, anche perché il fallo sembra subirlo proprio il giocatore del Catanzaro.

L’occasione più clamorosa del primo tempo arriva al 24’, quando il Catanzaro colpisce un palo con Benedetti: bello il suo tiro al volo dalla sinistra, e Cucchietti battuto la palla finisce piena sul palo. Al 28’ brutto pallone perso dalla Reggina, lo recupera Infantino che a due passi dalla porta calcia debolmente e praticamente consegna il pallone al portiere della Reggina. L’ultima emozione della prima frazione di gioco è del Catanzaro: bella conclusione da parte di Infantino e palla deviata in corner dalla difesa di casa. Pronti via e la Reggina sfiora subito il vantaggio in avvio di ripresa. Tulissi si ritrova a tu per tu con Nordi e da due passi si vede respingere il pallone dall’estremo difensore giallorossi. Parata superlativa quella di Nordi.

Da lì la gara s’innervosisce, e in appena cinque minuti l’arbitro Mantelli è costretto ad estrarre ben quattro cartellini gialli. Nordi torna protagonista al 62’, quando il neo entrato Fortunato lo impegna dalla distanza con un gran bel tiro. La gara si sblocca al 71’, con un gol in acrobazia di Bezziccheri che manda in estasi il pubblico del “Granillo”. La risposta del Catanzaro arriva al 75’, con un tiro di Icardi, sempre dalla distanza. Cucchietti è attento e respinge il pallone. L’ultimo sussulto del derby di Calabria arriva al 77’, con un’azione personale del giallorosso Marin. La sua conclusione viene respinta dal portiere della Reggina. Al triplice fischio dell’arbitro, dagli spalti arrivano applausi per entrambe le squadre.

IL TABELLINO
Reggina-Catanzaro 1-0 (primo tempo 0-0) MARCATORI: al 71’ Bezziccheri (R). REGGINA: Cucchietti, Di Filippo, Porcino, Gatti, Laezza, Marino (dal 64’ Fortunato), Tulissi (dall’80’ Sparacello), Garufi, Sciamanna, De Francesco, Bezziccheri (dal 72’ Solerio). A disposizione: Licastro, Amato, Pasqualoni, Tazza, Mezavilla, Silenzi.

All.: Agenore Maurizi. CATANZARO: Nordi, Riggio, Gamberetti, Sirri, Maita (dal 65’ Marin), Benedetti, Zanini (dal 72’ Puntoriere), Icardi (dall’82’ Spighi), Infantino, Cunzi, Imperiale.

A disposizione: Pellegrino, Marchetti, Sabato, Van Ransbeeck, Kanis, Lukanovic. All.: Alessandro Erra. Arbitro: Giampaolo Mantelli di Mantova. Assistenti: Roberto Fraggetta di Catania e Antonio Lalomia di Agrigento.

NOTE – Serata ventilata ma piacevole, terreno di gioco in pessime condizioni. Spettatori 2.198 (di cui 206 ospiti) per un incasso di 16.680,00 €. Ammoniti De Francesco, Laezza e Fortunato per la Reggina; Riggio, Benedetti, Sirri e Cunzi per il Catanzaro. Recuperi p.t. 2′ e s.t. 4′.

 Giovanni Cristiano 

InfoOggi.it Il diritto di sapere