Riforma Province: l'Umbria conferma il suo impegno

7
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PERUGIA, 26 SETTEMBRE 2015 – Nel corso dell’incontro dell'Osservatorio regionale sul rio...

PERUGIA, 26 SETTEMBRE 2015 – Nel corso dell’incontro dell'Osservatorio regionale sul riordino delle funzioni amministrative e della riallocazione del personale delle Province, l'assessore alle Riforme dell'Umbria Antonio Bartolini ha confermato l’impegno della Regione Umbria, che, «in proporzione agli abitanti ed al territorio – ha precisato – è tra quelle che hanno impegnato più fondi rispetto alle altre regioni italiane». Complessivamente, si tratta di circa tredici milioni di euro.

Nel dettaglio, Bartolini ha spiegato: «Abbiamo effettuato una attenta ricognizione delle spese sostenute dalle Province per l'esercizio delle funzioni non fondamentali fino alla data dell'effettivo trasferimento del personale delle funzioni, individuata al 1° dicembre 2015, così come ci eravamo impegnati nel momento della sottoscrizione del Protocollo d'intesa con Province e Organizzazioni sindacali, e questa ricognizione ha quantificato in 6,5 milioni di euro l'entità delle spese da finanziare. Abbiamo anche aggiunto una disponibilità di un milione e mezzo di euro per l'acquisizione di personale da destinare nelle Agenzie e Enti regionali, tenuto conto dell'entità della capacità assunzionale ad oggi acquisita ed inoltre ulteriori cinque milioni di euro per il personale da destinare ai Centri per l'impiego».


Domenico Carelli

(Foto: perugiaonline.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere