Sicurezza: Gdf sequestra 400 bombole di gpl in deposito di Fasano

400
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BRINDISI 4 FEBBRAIO - Oltre 6 tonnellate di gas Gpl, in bombole non in regola con le norme sull...

BRINDISI 4 FEBBRAIO - Oltre 6 tonnellate di gas Gpl, in bombole non in regola con le norme sulla sicurezza, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza ad un commerciante di Fasano (Br). I militari hanno eseguito un controllo ad un'impresa un'impresa operante nel settore del commercio di gas per uso domestico, e trovato oltre 400 bombole di varie dimensioni in assenza di una regolare attestazione di "conformita' antincendio", a fonte di un'autorizzazione per lo stoccaggio massimo di 1000 chilogrammi di Gpl. Inoltre molti dei recipienti avevano certificati di collaudo scaduti, manomessi, oppure non in regola con la vigente normativa. Le aziende che curano il rifornimento di gas negli appositi recipienti di metallo hanno, infatti, l'obbligo di verificare il rispetto dei requisiti di collaudo, in assenza dei quali la commercializzazione di bombole di Gpl e' potenzialmente pericolosa per i cittadini. Il titolare dell'impresa e' stato denunciato per omessa denuncia di materie esplodenti e rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro.



InfoOggi.it Il diritto di sapere