Torino, piazza San Carlo: nessuna speranza per Erika

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO, 15 GIUGNO - "Gli esami effettuati hanno accertato un gravissimo danno cerebrale a prognosi p...

TORINO, 15 GIUGNO - "Gli esami effettuati hanno accertato un gravissimo danno cerebrale a prognosi pessima. Pertanto purtroppo ci si aspetta il decesso della paziente in un brevissimo periodo temporale, al momento non quantificabile".

Questo è quanto riportato da alcune fonti sanitarie, riguardo le condizioni di salute di Erika Pioletti, la donna di 38 anni, originaria di Beura Cardezza, un piccolo paese nei pressi di Domodossola, impiegata in uno studio di commercialisti, ricoverata all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino dal tre giugno scorso, per un infarto da schiacciamento. La donna ha riportato le ferite a seguito del caos che ha invaso piazza San Carlo al termine della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid trasmessa sul maxischermo.

 

 

Immagine da: quotidiano.net

Caterina Apicella

InfoOggi.it Il diritto di sapere