Turchia, il ministro della Difesa conferma l'acquisto degli S-400 russi

24
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
REGGIO CALABRIA, 27 DICEMBRE 2017 - Il ministro della Difesa turco, Nurettin Canikli, ha confermato ...

REGGIO CALABRIA, 27 DICEMBRE 2017 - Il ministro della Difesa turco, Nurettin Canikli, ha confermato l'esistenza di un accordo con la Russia per l'acquisto del sistema missilistico di difesa aerea S-400.

"E' corretto: due sistemi, quattro batterie in totale, l'accordo è completato", ha detto Canikli. L'annuncio è stato dato durante la conferenza stampa congiunta del presidente turco Erdogan con il suo omologo tunisino Essebsi, avvenuta oggi a Tunisi.

Canikli, poi, rivelato i dettagli finanziari dell'operazione. Il ministro ha confermato quanto detto dall'amministratore delegato della società statale russa Rostec, Sergei Chemezov, il quale aveva parlato di un affare da 2,5 miliardi di dollari.

"Posso dire che la Turchia pagherà in anticipo il 45% del valore complessivo del contratto, mentre il restante 55% sarà coperto con un prestito concesso dalla Russia", aveva rivelato Chemezov nella sua intervista di oggi al quotidiano russo Kommersant.

Posizione confermata da Canikli: "L'idea di pagare una parte dell'importo totale ottenendo un prestito ha prevalso", ha dichiarato. "Per il resto, l'affare era già fatto".

Daniele Basili

immagine da balcanicaucaso.org
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere