Viabilità - Baldelli chiede nuovi interventi per risanamento frane nell'eugubino

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PERUGIA, 2 SETTEMBRE 2013 - “La ristrettezza di risorse nella quale si trova la Provincia &nd...

PERUGIA, 2 SETTEMBRE 2013 - “La ristrettezza di risorse nella quale si trova la Provincia – afferma in una interrogazione il capogruppo provinciale PRC, Luca Baldelli - non può giustificare il procrastinamento, sine die, di alcuni interventi nel campo della viabilità , da effettuare in collaborazione con la Regione Umbria.

In questi giorni, dopo anni, cominciano ad arrivare dalla Regione fondi per la risoluzione di alcuni episodi di dissesto idrogeologico in alcune zone dell’Umbria . Fondi che nascono dall’accordo tra Comuni e Regioni su priorità individuate ; ricordo che nel comprensorio eugubino – gualdese, fino ai confini con l’assisano, vi sono frane che attendono di essere riparate da tempo e situazioni di trascuratezza nelle manutenzioni.

Mentre si è intervenuti nel corso degli anni risanando le frane nelle località di Ghigiano, Carbonesca, nella parte alta del buranese, sulla Strada per il Monte Ingino ( Comune di Gubbio ), restano invece pendenti le situazioni di Rancana ( Comune di Scheggia e Pascelupo ), San Bartolomeo di Burano ( Gubbio ) e quella della Strada provinciale 205 di Gubbio . Spero che a breve, con il necessario appoggio di risorse regionali , si rendano possibili anche questi interventi , visto che la Regione Umbria deve guardare a tutto il territorio di sua competenza e non privilegiare alcune realtà territoriali a scapito di altre”. 

Gianluca Teobaldo

InfoOggi.it Il diritto di sapere