• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Antonella Biscardi. Il calcio nella rete. Ricomincio da uno con Gol! Intervista di Alessandra Mele

Lazio > Roma

Ciao Antonella, ci siamo lasciate con un “ritorneremo il giorno 11 gennaio con un’edizione vestita di nuovo” è così?

Stasera ci sarà una nuova versione de Il calcio nella rete?  

Ciao e bentrovati a te e a tutti i lettori dì InfoOggi.

Chi mi conosce o mi segue sa che amo condividere emozioni e passioni e il programma "Il calcio nella rete" le unisce.

Non è una novità il mio desiderio di sperimentare sempre nuove strade, di crescere e noi de “Il calcio nella rete” vogliamo iniziare il 2021 con una rinnovata energia.

Sono molto curiosa di sapere qualcosa su come hai pensato a questo nuovo inizio.

Tante nuove idee e tante novità, come avviene d'altronde pensando a ogni nuova puntata.

E’ a lungo termine, come se la mente avesse davanti a sé l'oceano, immenso, da navigare.

Ricomincio portando con me un grosso bagaglio derivato dalle fortunate esperienze precedenti.

E’ un cammino in cui i temi, gli ospiti, i contributi sono pensati per durare e rinnovarsi da oggi all’inizio dell’estate. E’ un lungo arco temporale per creare un percorso che consolidi quello che io chiamo il nostro essere “diversamente sportivo”.

 

Hai detto che il lungo termine è come un oceano davanti a te, che pensi guardando l'oceano?

 

Che posso sperimentare tante cose nuove.

Che ciò che ho acquisito costituisce la base di questo “nuovo”.

Che squadra vincente non si cambia: la stessa quindi con nuovi apporti.

Che l'immagine data dalla sigla e grafica deve trasmettere solida presenza, e per questo è stata riprogettata.

Che per arricchirsi necessitano sempre nuovi apporti, abbiamo aggiunto contributi e ospiti.

Quello che comincia oggi è un viaggio con passeggeri sempre più consapevoli di dove vogliono andare, cosa vogliono portare con sé, cosa vogliono lasciare a terra.

E’ un viaggio alla ricerca di una visione analitica di fenomeni sociali, fisici, emotivi, storici, in questo particolare momento di continua incertezza e cambiamento.

Temi storici, sociali, ambientali in cui il calcio si gioca? 

 

Certo, continuo su questa strada, sempre spingendomi oltre perché i temi sono infiniti. Ogni espressione del calcio può essere tradotta in espressione di vita.

Sono felice del grande laboratorio di sperimentazione che abbiamo creato e che cresce ogni giorno compreso il mio "frontwoman".

Si nasce piccoli e si diventa grandi.

Dove "grande" in questo caso significa soddisfazione di ciò che si crea insieme, nel confronto, nella sinergia del gruppo.

Detto questo, Il titolo della puntata di oggi è "Gol!”

Dove "Gol!" nel calcio è sempre stato e sempre sarà sinonimo di ineluttabilità, folgorazione, stupore, irreversibilità.  Una parola, Gol, che è la stessa in tutte le lingue del mondo e significa obiettivo, vittoria, scopo.

Parliamone insieme, come tratti stasera questo tema?

Mi piace cominciare il nuovo anno con un tema che spinga a pensare positivo.

Il gol esprime proprio questo, un obiettivo raggiunto, una certezza, una gioia.

E’ espressione di felicità. Ed anche di prospettiva e obiettivo.

Vuoi dire che hai scelto il titolo della puntata per indicare anche l’obiettivo del programma?

Diciamo di buon auspicio anche per noi, perché no?

Il Gol è raccontato da tanti grandi poeti e scrittori, è descritto, illustrato, fotografato, ripreso da giornalisti e telecronisti su giornali tv e web di tutto il mondo.

E’ la gioia e le lacrime dei tifosi, è la vittoria o la sconfitta di una squadra, è l’esultanza di chi lo segna e la disperazione di chi lo subisce.

Il gol, per i tifosi, in questi amari mesi del Covid, è diventato esultanza negata e solitaria, condivisione mancata, nessun abbraccio, stadio vuoto.

Ma per i calciatori sembra non essere cambiato nulla in campo, spesso danno cattivo esempio con abbracci, esultanza, vicinanza, nonostante i divieti e l’assenza di pubblico.

E questo è un tema di grande interesse sociale.

Il Gol è unione di mente e corpo, il Gol è il senso della vittoria, della determinazione, della bravura, raccoglie il senso della vita.

E’ con questo obiettivo, o se vogliamo dire Gol, che ci piace iniziare il nuovo anno insieme al nostro pubblico.

Un breve viaggio nel magico e poetico regno del Gol!

Allora Antonella lo “sgub“ di questa sera e ti lascio al tuo Gol!

Gli “sgub” sono più di uno da scoprire, ma parliamone la settimana prossima, il mio invito al momento è di guardare anche la nuova grafica e lo stile, rappresenta l’obiettivo.

Grazie Antonella, prima di salutarci ricordi dove vedere il programma e l'appuntamento? 

Certamente. Giorno e orario: 

tutti i lunedì dalle ore 21.00 alle 22.00.

Visibilità: su Goldtv canale 17 ( per il Lazio)

in streaming www.goldtv.it www.antonellabiscardi.it www.inmoveproduction.it

In diretta sui miei social fb e Instagram.

Su fb della rete e di inmoveproduction

Anche sul sito www.infooggi.it e www.universalkinesiology.it

Insomma chi vuole mi trova!

Allora Antonella buona diretta!

Grazie Alessandra per la nostra chiacchierata.

Grazie a chi vorrà esserci.

Vi aspetto!  Denghiù

Hashtag

#ilcalcionellarete #passione #ieri #oggi #domani  

AntonellaBiscardi

Blog  Facebook  Instagram   

Alessandra Mele E-mail
Inmove Production