• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Caos rifiuti a Roma, si è dimesso il CDA di AMA 'inerzia dal comune', Raggi indica Zaghis nuovo AD

Lazio > Roma

ROMA 2 OTTOBRE - Si è dimesso il Cda di Ama, l'azienda che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti a Roma. La decisione è stata presa a poco più di 100 giorni dall'insediamento. All'origine della decisione del Cda - presieduto da Luisa Melara, Ad Paolo Longoni e consigliere Massimo Ranieri - lo scontro con il Campidoglio, non solo sui 18 milioni di crediti vantati ma, spiegano in una lettera alla sindaca Raggi, la 'assoluta inerzia e constatata mancanza di una fattiva e concreta collaborazione'. Si tratta del quinto cambio in tre anni della governance dell'azienda. La sindaca ha indicato Stefano Zaghis nuovo amministratore unico.