• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Catalogna a ferro e fuoco, 89 feriti e 31 arrestati Ministro interno, mano dura contro indipendentis

Lazio > Roma

CATALOGNA 19 OTTOBRE - Si sono placati solo a tarda notte gli scontri che hanno accompagnato le proteste contro le condanne ai leader indipendentisti nelle principali città della Catalogna. Il bilancio finale della giornata è di 89 feriti e 31 persone arrestate. Mezzo milione le persone in piazza. Quando la calma è tornata nelle strade del centro di Barcellona, rimaste presidiate da centinaia di agenti, il ministro dell'Interno Fernando Grande-Marlaska ha parlato dal palazzo della Moncloa per avvertire che il codice penale sarà applicato "con la massima determinazione" contro "l'indipendentismo violento". Oggi torna a riunirsi il gabinetto della Generalitat, convocato dal presidente Quim Torra.