• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fidaf. Seamen, Giaguari e Skorpions in paradiso!

Lazio > Roma

Bottino pieno per i Seamen, che volano allo Youth Bowl sia con la U16 che con la U19. Due team in finale anche per i Giaguari, con U13 e U19. Gli Skorpions espugnano il Guelfi Sport Center ed eliminano i Campionati d’Italia U16 in carica. 
Semifinali da urlo questo weekend, in un clima di festa e con il meteo che, finalmente, ha “graziato” tutti i campi. Dopo una cavalcata durata 3 lunghi mesi, i campionati giovanili si apprestano a vivere il loro atto finale, con protagoniste vecchie e nuove ad illuminare la scena dello Youth Bowl 2019: Skorpions, Seamen e Giaguari si sfideranno il prossimo 5 gennaio, al Vigorelli di Milano, per i titoli italiani U16 e U19 e, visto com’è andato lo scorso weekend, ci aspettiamo un grande spettacolo.

Partiamo dai Seamen, capaci di centrare il bersaglio grosso in entrambe le gare in cui era impegnato il team e di regalare ai propri tifosi l’ennesima soddisfazione: due finali e la concreta possibilità di arricchire l’incredibile palmares di vittorie della franchigia anche nei settori giovanili. Diverso l’andamento delle due partite in programma ieri al Vigorelli: formazione U16 assolutamente perfetta e padrona del campo in ogni reparto, team U19 che fatica più del previsto e rischia il sorpasso fino a fine partita. Diversi gli avversari: Daemons mai in partita, tramortiti sin dal primo quarto di gioco dall’aggressività e concretezza dello squadrone blue-navy e in  ‘mercy rule’ già all’intervallo di metà incontro; Dolphins mai domi, arrivati al Vigorelli in 19, coraggiosi nell’affrontare a viso aperto i 45 atleti blue-navy pronti a difendere lo scudetto cucito sul petto. Due incontri differenti ma giocati con intensità e fair play e che, davanti alle telecamere di Fidaf TV, hanno regalato ai tanti appassionati lo

spettacolo più bello che il football italiano potesse offrire, quello di ragazzi che hanno lottato fino alla fine con tutte le energie possibili, senza perdere mai il sorriso.

Si cambia scena e palcoscenico ma è un altro team lombardo a giocare il ruolo di prim’attore: gli Skorpions Varese compiono l’impresa e battono i Guelfi, Campioni d’Italia in carica della categoria U16 in casa loro, in quel Guelfi Sport Center che negli ultimi 3 anni è stato la splendida sede di tutte le finali giovanili. Partita tiratissima, difficile, con i viola che inseguivano il sogno del back-to-back ma che, per la seconda volta in 15 giorni, seppur con due formazioni diverse, subiscono la rimonta e il sorpasso degli avversari. I varesini, arrivati a Firenze forti di un immacolato tabellino di marcia, ma con alle spalle la faticosissima partita contro i Giaguari della scorsa settimana, si sono giocati il tutto e per tutto, decisi questa volta ad arrivare fino in fondo. Lo hanno fatto con caparbietà, freddezza e coraggio, vincendo ancora una volta con due soli punti di scarto e meritando la finale che li vedrà opposti ai Seamen Milano, domenica 5 gennaio alle 14.30.

Bellissima partita anche a Torino, dove i Giaguari sono riusciti ad avere la meglio contro un avversario di grande valore come le Aquile, arrivate in semifinale da imbattute e, probabilmente, anche con i favori dei pronostici. Grande equilibrio in campo per quasi tutto l’incontro, ma con i padroni di casa sempre un piccolo passo avanti, fino al 3 a 2 dell’ultimo quarto di gioco, con il TD di Giraudo su pass di Dalmasso che chiude l’effort offensivo dei piemontesi e affida le chiavi dell’incontro alla difesa, per gli ultimi, difficili 15 minuti del match. A Milano, il prossimo 5 gennaio, con kick off alle ore 18.00, i Giaguari affronteranno dunque i Seamen e mai come quest’anno fare un pronostico è veramente difficile.

Risultati ufficiali:

CAMPIONATO ITALIANO U16 – Semifinali

Guelfi Firenze vs Skorpions Varese                  18-20

Seamen Milano vs Daemons Cernusco            46-0

CAMPIONATO ITALIANO U19 – Semifinali

Giaguari Torino vs Aquile Ferrara           35-24

Seamen Milano vs Dolphins Ancona      21-16

Ph. Credits: Monica Audoglio e Maruzio Valletta