• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Firenze è pronta ad accogliere la Canadian Football League

Toscana > Firenze

FIRENZE 20 GEN - Sabato, 25 gennaio, la prima, storica Combine italiana della Canadian Football League,

appuntamento imperdibile per i Top Player del nostro Paese che, al Guelfi Sport Center di

Firenze, proveranno a strappare un pass per le selezioni di Toronto del prossimo marzo.

Ultimi preparativi al Guelfi Sport Center di Via del Perugino, dove sabato 25 gennaio,

a partire dalle 9.00, 22 giocatori italiani e 5 austriaci affronteranno gli impegnativi test

previsti dalla CFL Combine, evento organizzato dalla FIDAF in collaborazione con la Lega

professionistica canadese. Dopo Finlandia, Svezia e Francia, questo weekend toccherà

a Italia, Gran Bretagna e Germania mettere in mostra i propri talenti, e l’obiettivo per

tutti sarà quello di strappare i biglietti per la Global Combine del prossimo 25-28 marzo

a Toronto. Sono 6 le “Global Combine” organizzate in giro per il mondo dalla CFL e dalle

varie nazioni partner della IAGF, la International Alliance of Gridiron Football di cui

l’Italia è membro fondatore, insieme a Germania, Austria, Gran Bretagna, Francia,

Finlandia, Danimarca, Svezia, Norvegia, Messico e Giappone.

Uomini di linea (attacco e difesa), ricevitori, linebacker, specialisti Special Team,

kicker/punter e un quarterback: sono questi i ruoli rappresentati alla Combine italiana con

giocatori provenienti da team di Prima e Seconda Divisione e dal CIF9, con il gruppo più

numeroso in arrivo dai Campioni d’Italia dei Seamen Milano.

Lo staff di coach e osservatori canadesi, che arriverà a Firenze venerdì mattina, ha sino ad

ora selezionato 5 giocatori “Global”: 2 in Finlandia (WR e DL), 1 in Svezia (DB) e 2 in Francia

(WR e DB). Al termine del lungo viaggio che terminerà il 14 marzo a Città del Messico, Greg Quick, Director of Global Scouting della CFL, sottoporrà il proprio dettagliato report alle 9
squadre professionistiche canadesi, per prepararle a scegliere i giocatori “global” da inserire
nei propri roster, dopo il draft che sarà loro dedicato in aprile. Due i gocatori Global ammessi
nel roster “attivo” di ciascun team, e fino ad un massimo di 3 quelli che potranno essere
aggiunti ai “practice roster”. Una grande opportunità, quindi, anche per i giocatori italiani di
approcciarsi ad un football che non sarà quello della NFL ma che, sicuramente, gli assomiglia
molto!
L’intera Combine sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube federale Fidaf TV,
con commento in doppia lingua, italiano e inglese.