• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Firenze, indagati per stupro due carabinieri. Atteso test Dna

Toscana

FIRENZE, 8 SETTEMBRE – Sono indagati per stupro i due carabinieri toscani accusati di violenza sessuale da due studentesse universitarie americane, a Firenze. I due componenti delle forze dell’ordine facevano parte di una delle tre auto dei carabinieri, chiamate nella notte di mercoledì a piazzale Michelangelo, per sedare l’inizio di una rissa alla discoteca Flo. Non sono stati ancora interrogati e nei loro confronti non è stato preso alcun provvedimento. «Si aspetta il risultato del dna prelevato dai vestiti delle due studentesse», spiegano gli investigatori.[MORE]

I due militari avrebbero accompagnato le due studentesse nella loro casa del centro storico, poi, dopo aver avvisato la centrale di essersi fermati per un controllo, le avrebbero violentate in ascensore e nell’androne del palazzo. Le due ragazze hanno un’assicurazione che prevede anche una copertura in caso di stupro.

Il consolato americano, che non ha voluto fornire dettagli per motivi di privacy, ha fatto sapere che sta seguendo il caso e dando assistenza alle due connazionali. Il comandante provinciale, Giuseppe De Liso, è stato ricevuto dal console americano a Firenze Benjamin V. Wohlauer. Il diplomatico ha espresso tutta la sua fiducia nell’Arma dicendosi convinto che si farà chiarezza su questo episodio.

Maria Azzarello